Un parco lineare per Assemini: percorsi verdi per il paesaggio urbano della città

concorso di progettazione - procedura aperta - due gradi

pubblicato il:

Consegna 1a fase entro il 3 novembre 2022

Il Comune di Assemini, parte della città metropolitana di Cagliari, ha prorogato i termini di di scadenza del concorso di progettazione bandito lo scorso agosto per migliorare e rendere più accattivante, inclusivo e sostenibile il percorso ad anello che circonda il centro città.

Il progetto, inserito all'interno di un'area ritenuta cruciale per la ricucitura del tessuto urbano cittadino, avrà quindi l'obiettivo di creare nuovi legami infrastrutturali e sociali, valorizzando il patrimonio storico, culturale e ambientale. Le proposte dovranno, pertanto, riqualificare l'abitato mediante l'inclusione delle diverse aree pubbliche - piazze, giardini, scuole, servizi comunali, aree di cessione dei piani attuativi - in un percorso unitario di rigenerazione urbana dedicato principalmente alla mobilità ciclopedonale e alla creazione di aree di sosta in cui allocare nuove funzioni.

Con quest'intervento, l'amministrazione ambisce allo sviluppo di un trasporto locale più sostenibile implementando i percorsi pedonali e ciclabili e favorendo, così, la diminuzione dell'inquinamento e il miglioramento complessivo della qualità della vita.

Gli spazi pubblici esistenti dovranno, infatti, essere valorizzati, anche con una nuova "forestazione" urbana, così che questi possano essere vissuti dagli abitanti come luoghi di aggregazione e socializzazione. 

Il costo stimato per la realizzazione dell'opera comprensivo degli oneri della sicurezza, è di 3.700.000 euro al netto di I.V.A.

Procedura concorsuale

Il concorso si svolgerà, in forma gratuita e anonima ed è articolato in due gradi:

  • il primo grado - elaborazione proposte di idee - è finalizzato a selezionare le migliori tre proposte ideative, da ammettere al secondo grado.
  • il secondo grado - elaborazione progettuale - è volto a individuare la migliore proposta tra quelle presentate dai concorrenti ammessi.

Elaborati richiesti - 1° grado

  • Relazione illustrativa - A4 (max 10 facciate) per spiegare i contenuti espressi graficamente
  • 1 tavola A0 contenente la rappresentazione dell'idea progettuale che si intenderà sviluppare nel 2° grado, mediante schema planimetrico, schemi funzionali e rappresentazioni tridimensionali 

Criteri di valutazione - 1° grado

  • Qualità complessiva della proposta ideativa rispetto alla necessità di definire un percorso unitario di rigenerazione urbana dedicato principalmente alla mobilità ciclopedonale e alla rifunzionalizzazione degli spazi pubblici esistenti, per consentire di valorizzare il territorio asseminese in maniera sostenibile e inclusiva | fino a 40 punti
  • Qualità complessiva della proposta ideativa in relazione alla tematica della riconnessione del tessuto urbano periferico e all'inclusione delle diverse aree pubbliche| fino a 30 punti
  • Rispondenza della proposta agli obiettivi progettuali definiti nel documento preliminare di avvio alla progettazione, nel rispetto dei costi indicati, della manutenibilità e della realizzabilità della proposta | fino a 30 punti

Premi

  • 1° classificato: 15.000 euro
  • 2° classificato: 7.000 euro
  • 3° classificato: 5.000 euro

Bando e documentazione
[ piattaforma.concorsidiprogettazione.it ]