Alessandra Meacci – Falling Leaves

Di Camilla Turchetti

Nata a Ferrara nel 1981, oggi è sposata e risiede ad Abano Terme. Laureata nel 2005 all’università di Architettura di Venezia, con l’esperienza di un Erasmus a Siviglia, ha poi seguito un corso post laurea in Architettura degli interni. Da dieci anni collabora con lo studio Guerrarchitetti e Montegrotto, seguendo i suoi progetti di architettura e interior design dallo schizzo iniziale alla direzione lavori sui cantieri.
Mente disciplinata e combattiva, derivante da anni di Taekwon-Do praticato a livello agonistico, e un animo creativo e ironico, raccontano in poche parole una designer talentuosa di cui sono certa sentiremo molto parlare.
I progetti di Alessandra Meacci sono guidati dalla curiosità, dalla ricerca estetica e formale, e soprattutto dalla passione.


Nella composizione architettonica ama i volumi ben definiti, i contasti netti della luce e delle ombre, l’utilizzo di materiali naturali accostati alle grandi vetrate, che caratterizzano le abitazioni che realizza. Nel design cerca, il più possibile, di rendere vivi ed animati i suoi oggetti.
E’ affascinata dagli elementi naturali ed essi guidano la sua ricerca.
Da sempre assidua frequentatrice del Salone Satellite di Milano, che Alessandra definisce come “lo spazio più divertente, fresco e innovativo di tutta la design week”, è riuscita nel 2013 a diventare protagonista presentando “FALLING LEAVES“, un progetto che nasce da una sperimentazione con il taglio laser sulla lamiera, che poi si è trasformata in taglio laser su plexiglass.
Lo stile “origami” di questo prodotto rende l’elemento decorativo non fine a sé stesso, ma assume la sua funzione interagendo con i riflessi e le ombre che esso crea a contatto con la luce.
L’elemento decorativo è la stilizzazione di una foglia e delle sue venature; sono pensati come singole foglie o come gruppi di più elementi, in cui questi vengono piegati tra loro in maniera che alcune foglie sembrino “uscire” dal muro.

     


Il kit che propone Alessandra Meacci è studiato per creare una composizione sulla parete delle dimensioni di circa 170×110 cm; è composto da 12 pezzi di forme e materiali diversi.
Per questa prima tiratura gli elementi sono misti in plexiglass specchiato oro, specchiato bronzo e bianco opalescente; in ogni kit ci sono otto foglie singole – di due geometrie diverse – e quattro gruppi di foglie – di due tipologie diverse.

INFO: shop.theinteriordesign.it/product/falling-leaves/

PHOTO: courtesy Alessandra Meacci

pubblicato in data:

, , ,