Casa a Myslowice: tra minimalismo e colori vivaci

Di Francesca Di Croce

Chi ama lo stile minimalista ma non vuole rinunciare a tocchi colore e materiali a contrasto, apprezzerà sicuramente la ristrutturazione di questo appartamento, situato in Polonia, e precisamente a Myslowice.

Il progetto, curato dallo studio Widawscy Studio Architektury di Katarzyna Widawska e Tomasz Widawski, per una coppia di viaggiatori, parte da due punti fermi: le pareti bianche e il pavimento in listoni di parquet dalle tonalità calde. A questi due elementi, che caratterizzano tutta la casa, vengono alternati colori e materiali a contrasto, usati per diversificare i vari ambienti.

03

 

Al centro dell’area living al piano terra, ad esempio, è posizionato il grande camino in mattoni rossi, che costituisce il fulcro della zona salotto: il divano bianco e le due poltrone sono orientate verso una parete attrezzata con ante scorrevoli che, a seconda di come vengono posizionate, rendono visibile la tv o la nascondono alla vista, mostrando le geometriche librerie retrostanti.

01     05

 

Tra le sedute una coppia di tavolini con struttura in acciaio e piano composto da grandi assi di legno, che rendono ancora più accogliente l’area soggiorno. La finitura di mattoni viene ripresa anche nell’ambiente contiguo della cucina, composta da due moduli parallelepipedi, uno bianco e uno nero; è disposta in modo da dividere l’ambiente in due grandi spazi, mantenendoli comunque in comunicazione: il lato operativo è caratterizzato da una parete rivestita con carta da parati optical in bianco e nero; dall’altro lato c’è la zona pranzo, con al centro un grande tavolo che riprende lo stesso design dei tavolini del salotto, a cui fa da sfondo una mappa geografica a muro realizzata con chiodi e cordino nero, che richiama l’indole avventurosa dei due proprietari. Le sedie gialle aggiungono una forte nota di colore e vivacizzano l’ambiente.

16          28

Altra nota di colore è rappresentata dalla parete di mattoni arricchita con piastrelle colorate che costeggia le scale che conducono alla zona notte.

La camera da letto ha un design molto delicato, giocato sull’alternanza di pareti bianche e nere. Il comodino cubico trasparente introduce la stessa nota di giallo proposta dalle sedie della zona pranzo. Rompe la bicromia delle pareti il divisorio tra la camera da letto e il bagno, realizzato con una struttura metallica e vetri colorati. Il bagno, dal design semplice, è composto da una calda parete rivestita in legno alternata ad una parete bianca attrezzata spezzata con il solito tocco di giallo.

23     32

Ma è nel bagno degli ospiti che questo colore trova la maggiore applicazione: il mosaico a pavimento e gli armadi a muro con finiture lucide sono rigorosamente in giallo!

INFO: www.widawscy.pl

Photo: courtesy Widawscy Studio Architektury – Katarzyna Widawska e Tomasz Widawski

pubblicato in data:

, , , ,