Ispirazione artistica nel cuore di Amsterdam

di Eleonora Bosco

Architettura, arte e cultura. Tre parole che possono sembrare essere legate da un filo impercettibile, quasi come fossero l’una il sinonimo dell’altra. Seppure in parte vero, è sempre più difficile trovare spazi in cui venga rispettata l’identità di ciascuna e in cui l’integrazione dei tre mondi crei un vero e proprio paradiso.

i292

Ebbene, la sperimentazione della galleria commerciale de Bijenkorf, mira proprio a concepire e interpretare un luogo nuovo e creativo: Room on the Roof. L’idea è di ospitare per un periodo limitato, artisti internazionali nella torre della centralissima Piazza Dam, ad Amsterdam, fornendo loro tutte le agiatezze di una casa, i comfort di uno studio e i meravigliosi affacci sulla città in uno dei suoi punti più suggestivi.

Le opere così realizzate durante la permanenza saranno protagoniste di eventi nelle gallerie o verranno esposte nelle vetrine di Amsterdam, sperando che la stimolante location possa essere loro fonte di ispirazione.

i191     i294

La struttura si sviluppa in altezza e ovviamente gli arredi ne seguono il ritmo; i piani sono collegati dalla scala a chiocciola originale e ristrutturata che sembra quasi essere infinita e che culmina nella cupola della torre.

Ogni piano è attrezzato per compiere i necessari gesti quotidiani: un letto per sognare, un ricco menù per nutrirsi, uno studio dove creare e rilassarsi e un telescopio per captare i particolari che la città nasconde.

Lo studio i29 si è occupato di curare gli arredi e il progetto della torre, definendo cromaticamente due aree distinte, richiamando il mondo di “Alice nel paese delle meraviglie”.

i295

La prima zona è scandita dalla sovrapposizione di cubi totalmente in legno che creano ambienti funzionalmente adatti per le diverse attività. La seconda, è delimitata, invece, da pochi ma necessari oggetti: un telescopio, per captare differenti punti di vista della città dall’alto, una poltrona e un tavolino che riassumono un semplice angolo relax e alcune lampade sospese.

Il contrasto visivo è evidente: da una parte il bianco candido della purezza, dall’altro il calore e l’energia del legno.

INFO: http://www.i29.nl/

PHOTO: courtesy i29

pubblicato in data: 26/05/2015

, , , ,