Meditazione e avventura al 12° piano

di Eleonora Bosco

Il carattere impresso a ciascuna abitazione è un elemento molto intimo e spesso soggettivo. La sfida presentatasi all’architetto Sofia Petrova, era di unire lo spirito Bohemien e avventuroso del proprietario con un loft dal design tipico americano e nato come edificio industriale. Le peculiarità dovevano coincidere in un solo ambiente racchiudendo proprio personalità ed eleganza.

living-zone-1

L’idea della progettista parte dalla zona living, in cui è chiaro l’intento di creare una piattaforma intermedia che racchiudesse al proprio interno tutta la storia dell’abitazione. Grazie ai suoi 6 metri di altezza, è stato facile creare un soppalco in cui lasciare libera la visuale verso il meraviglioso paesaggio esterno e al tempo stesso idealizzare una zona di meditazione, lettura e contemplazione dei suggestivi oggetti raccolti durante i viaggi del proprietario.

Situato al 12°piano dell’edificio “Red apple” a Sofia, si contraddistingue per l’uso moderato di materiali naturali in pieno contrasto con il concetto di loft: legno e mattoni. Anche il design pulito e minimalista, concorre alla creazione di forti contrapposizioni tra i diversi elementi dell’abitazione. Il colore verde gioca un ruolo importante che accompagna lo sguardo per tutta l’abitazione. Ogni ambiente ha, infatti, un richiamo a questa tonalità che probabilmente sintetizza piacevolmente natura, avventura e profonda meditazione.

living-zone-6     living-zone-12

La stessa progettista ha inserito, inoltre, delle note dinamiche lungo i percorsi, realizzando due installazioni d’arte, “The secret garden” e “Urbanus del folclore”, che esprimono e marcano ancor di più lo spirito in evoluzione del loft.

Entrambe colpiscono per colore e trama e incuriosisce capirne il significato e la funzione. Possono, infatti, essere utilizzate come guardaroba o per appendere accessori e complementi.

modern-home-41     modern-home-82

Il risultato è nel complesso, un luogo in continuo movimento e reinvenzione, in cui oggetti, materiali e scenari si mescolano per creare scorci a tratti divertenti, leggeri e molto riflessivi.

Come afferma la stessa progettista: “la realizzazione di questo progetto è stato un processo di costante ripensamento della mia comprensione di estetica e design”.

Info: www.sofarchart.com

Photo: courtesy Vagabonti

pubblicato in data: 19/10/2015

, , ,