ANAC - le News di professione Architetto
HomekeyANAC

ANAC

tag ANAC

Up-to-date
Nuovo Codice Appalti, Anac critica su liberalizzazione appalto integrato e uso indiscriminato dell'in-house

Nuovo Codice Appalti, Anac critica su liberalizzazione appalto integrato e uso indiscriminato dell'in-house

Sbagliato per l'Authority anche l'innalzamento a 500mila euro della soglia per la qualificazione delle stazioni appaltanti

Il presidente Busia al convegno dell'Ance: «Sul nuovo Codice si gioca tantissimo del futuro dell'Italia. Si tratta di una riforma pilastro, ma non basta che sia fatta: va fatta bene». Da correggere anche l'allargamento degli affidamenti diretti: «In molti casi si finirà per privilegiare i soliti, i più vicini al dirigente o all'amministratore locale».
Fascicolo virtuale dell'operatore economico: da Anac il manuale, il vademecum e il webinar

Fascicolo virtuale dell'operatore economico: da Anac il manuale, il vademecum e il webinar

Dall'Anticorruzione le istruzioni per orientarsi tra le novità introdotte dal nuovo obbligo in vigore dal 9 novembre

L'Anac per aiutare gli operatori economici e le stazioni appaltanti a utilizzare il nuovo strumento ha predisposto appositi manuali e un vademecum. Disponibile anche la registrazione del webinar organizzato da Assistal al quale l'Authority ha partecipato per spiegare cosa cambia con l'introduzione del nuovo servizio e come va utilizzato.
Servizi di architettura e ingegneria: il calcolo dettagliato dei compensi va sempre incluso nella documentazione di gara

Servizi di architettura e ingegneria: il calcolo dettagliato dei compensi va sempre incluso nella documentazione di gara

La massima nell'atto dell'ANAC a firma del presidente Busia

Le modalità di calcolo dei corrispettivi per i servizi di architettura e ingegneria devono sempre essere riportate nella documentazione di gara. Tale obbligo è diretto corollario del principio di trasparenza e correttezza dell'azione amministrativa, oltre che del principio dell'equo compenso.
Anac: nei concorsi di progettazione ad un solo grado non è ammissibile richiedere elaborati di livello inferiore al Pfte

Anac: nei concorsi di progettazione ad un solo grado non è ammissibile richiedere elaborati di livello inferiore al Pfte

L'anticorruzione demolisce i concorsi di progettazione ad un unico grado in cui si richiede ai partecipanti la consegna di proposte con livello di approfondimento inferiore al progetto di fattibilità tecnica ed economica, salvo poi affidare al solo vincitore il compito di approfondire il progetto fino a giungere al livello di definizione di un Pfte.
Anac, appalti: soccorso istruttorio anche per regolarizzare la polizza Rc professionale

Anac, appalti: soccorso istruttorio anche per regolarizzare la polizza Rc professionale

È ammissibile l'attivazione del soccorso istruttorio per acquisire le polizze professionali dei componenti di un Rtp al fine di verificarne l'adeguatezza rispetto alle prescrizioni del disciplinare, nonché per regolarizzare eventuali carenze e/o incompletezze delle polizze degli operatori raggruppandi.
Up-to-date
Equo compenso: le prestazioni del livello di progettazione omesso vanno pagate al professionista

Equo compenso: le prestazioni del livello di progettazione omesso vanno pagate al professionista

La massima dell'Anac nel parere di precontenzioso n. 31 del 2022

Se la stazione appaltante decide di omettere il progetto definitivo, nel calcolare la base d'asta per l'affidamento dell'esecutivo, deve tenere conto di tutte le prestazioni indispensabili per giungere a tale livello di definizione, anche se riconducibili al livello omesso.
Up-to-date
Anac: rischio blocco degli appalti nella "fase 2" col rinvio generalizzato dei termini amministrativi

Anac: rischio blocco degli appalti nella "fase 2" col rinvio generalizzato dei termini amministrativi

L'Authority invia una segnalazione a Governo e Parlamento affinché si arrivi ad una soluzione normativa

Prevedere misure specifiche per lo svolgimento delle procedure di gara e non lasciare che la sospensione dei termini per i procedimenti amministrativi in corso o pendenti possa applicarsi in modo generalizzato agli appalti pubblici, con il rischio di paralizzare le gare, a danno degli utenti. È quanto l'Anac chiede al legislatore.