Homekeycontributi minimi

contributi minimi

tag contributi minimi

Inarcassa: contributi minimi in sei rate anche nel 2017 (richiesta entro il 31 gennaio)

Inarcassa: contributi minimi in sei rate anche nel 2017 (richiesta entro il 31 gennaio)

Anche per il 2017 si può optare per la rateizzazione bimestrale dei contributi minimi. Inarcassa dà la possibilità di scegliere di versare i contributi minimi (soggettivo, integrativo e maternità) in sei rate bimestrali di pari importo, con prima scadenza fissata al 28 febbraio.
Up-to-date
Inarcassa, contributi minimi in 6 rate nel 2016

Inarcassa, contributi minimi in 6 rate nel 2016

La richiesta va inviata entro il 31 gennaio

Anche nel 2016 gli architetti e gli ingegneri iscritti a Inarcassa potranno versare i contributi minimi in sei rate bimestrali. Potranno scegliere tale alternativa anche i pensionati. Tutti gli interessati dovranno, però, inviare una richiesta telematica entro il 31 gennaio 2016.
Inarcassa: come variano contributi e altri parametri nel 2015

Inarcassa: come variano contributi e altri parametri nel 2015

Il soggettivo minimo arriva a 2.280 euro, mentre l'integrativo a 675 euro

Per il 2015 i contributi minimi (soggettivo e integrativo) da versare ad Inarcassa sono destinati a subire piccole variazioni. Il soggettivo arriva a 2.280 euro, mentre l'integrativo a 675 euro. Le variazioni di tutti i parametri.
Previdenza: rischio aumento contributi con la tassazione al 26%, ma il Governo apre a modifiche

Previdenza: rischio aumento contributi con la tassazione al 26%, ma il Governo apre a modifiche

Secondo il ministero dell'Economia la questione potrà essere modificata. Camporese: «Misura sconcertante»

Per effetto del DDL di Stabilità la tassazione sulle rendite finanziarie delle Casse dei professionisti potrebbe passare dal 20 al 26%. Un incremento che desta preoccupazioni perché per rispettare le condizioni di sostenibilità a 50 anni si rischia un aumento dei contributi.
Inarcassa: agevolazioni per gli under 35 e suddivisione dei contributi in 6 rate

Inarcassa: agevolazioni per gli under 35 e suddivisione dei contributi in 6 rate

Le agevolazioni Inarcassa, che riguardano la rateizzazione dei contributi dovuti nel 2013, sono state estese anche agli under 35 e ai pensionati che proseguono l'attività. Prevista dal 2014 la possibilità di suddividere i pagamenti in 6 rate bimestrali.