FAI presenta: «Architetti in famiglia»

la grande architettura milanese raccontata dai familiari dei protagonisti

Milano, 1, 15, 29 ottobre; 12, 19 e 26 novembre, 3 e 10 dicembre

Tratteggiare le figure di nove grandi architetti e le loro opere, attraverso lo sguardo ravvicinato dei familiari: tra stima, affetto e affinità professionali. FAI - Fondo Ambiente Italiano propone una nuova lettura di un'importante parte del Novecento milanese: «Architetti in famiglia» è un ciclo di appuntamenti, ospitati da ottobre a dicembre nelle sedi di Villa Necchi Campiglio e della Cavallerizza a Milano.

Saranno proposti coinvolgenti incontri per approfondire le figure di importanti architetti che hanno lasciato il segno nella Milano del Novecento: otto appuntamenti condotti dalle voci di familiari e amici che racconteranno la storia e l'opera di Giovanni Muzio, Piero Portaluppi, Tomaso Buzzi, Guglielmo Ulrich, Gio Ponti, Franco Albini, Lodovico Barbiano di Belgiojoso, Pier Giulio e Vico Magistretti.

Si comincia mercoledì 1 ottobre - alle 18.15 a Villa Necchi Campiglio - con il ricordo di Giovanni Muzio, architetto milanese impegnato nella costruzione di numerosi edifici di culto nel capoluogo lombardo - come chiesa di Santa Maria Annunciata in Chiesa Rossa, la chiesa dei Santi Quattro Evangelisti e quella di San Giovanni Battista alla Creta - ma soprattutto noto per la progettazione della Ca'Brutta, edificio per abitazioni in via della Moscova, e il Palazzo dell'Arte, sede attuale della Triennale di Milano. A ripercorrere la vita dell'architetto il nipote, omonimo, intervistato da Roberto Dulio, docente di Storia dell'Architettura al Politecnico di Milano.

Gli incontri sveleranno non solo la storia dei grandi progetti, oggi architetture simboliche della città, ma permetteranno anche di conoscere la sfera privata, la vita e il lessico familiare e il carattere degli architetti narrati attraverso il vissuto riportato dai parenti e dagli amici, relatori del ciclo. Intervistati da studiosi di architettura contemporanea, i relatori doneranno un'immagine inedita e insolita alla quale si accompagnerà quindi l'analisi delle principali realizzazioni milanesi nel corso del Novecento.

Gli incontri sono a ingresso libero (non è necessaria la prenotazione).

GLI APPUNTAMENTI:

Villa Necchi Campiglio

via Mozart 14, ore 18.15 - Milano

» 1 ottobre: Giovanni Muzio (1893-1982)
Conversazioni e ricordi di Giovanni Muzio con Roberto Dulio

» 15 ottobre: Piero Portaluppi (1888-1967)
Conversazioni e ricordi di Piero Castellini con Luca Molinari

» 29 ottobre: Tomaso Buzzi (1900-1981)
Conversazioni e ricordi di Marco Solari con Valerio Terraroli

» 12 novembre: Guglielmo Ulrich (1904-1977)
Conversazioni e ricordi di Giancorrado Ulrich con Luca Scacchetti

La Cavallerizza

via Foldi 2, ore 18.15 - Milano

» 19 novembre: Gio Ponti (1891-1979)
Conversazioni e ricordi di Salvatore Licitra con Massimo Martignoni

» 26 novembre: Franco Albini (1905-1977)
Conversazioni e ricordi di Marco e Paola Albini

» 3 dicembre: Lodovico Barbiano di Belgiojoso (1909-2004)
Conversazioni e ricordi di Alberico e Ricciarda Barbiano di Belgiojoso con Maria Vittoria Capitanucci

» 10 dicembre: Pier Giulio (1891-1945) e Vico (1920-2006) Magistretti
Conversazioni e ricordi di Margherita Pellino con Stefano Poli
Commento conclusivo di Francesca Molteni

» calendario

web www.fondoambiente.it

pubblicato in data: - ultimo aggiornamento: