Salone del Mobile.Milano 2018. Design tra innovazione, sostenibilità e risposte alle esigenze della società contemporanea

Milano, 17 - 22 aprile 2018

È scattato il conto alla rovescia per l'inizio del Salone del Mobile Milano 2018. A meno di un mese di distanza dall'apertura della 57a edizione anche quest'anno il Salone del Mobile di Milano si configura come uno degli eventi di punta per il settore del design, meta imprescindibile per professionisti e imprese che orbitano attorno al mondo della progettazione.

Da martedì 17 a domenica 22 aprile gli spazi del polo espositivo di Rho Fiera saranno infatti letteralmente invasi da visitatori provenienti da tutto il mondo per scoprire tutte le novità in materia di soluzioni d'arredo proposte dalle più importanti aziende produttrici.

Salone del Mobile.Milano - il manifesto

Nato nel 1961 dall'intuizione di una piccola schiera di mobilieri, il Salone del Mobile è uno degli eventi su cui la città di Milano punta maggiormente per confermarsi capitale del design in ambito internazionale, anche grazie  ai numerosissimi eventi satellite sparsi per lo spazio metropolitano. Una realtà in ascesa, come confermato dalle statistiche e le previsioni, che per questo 2018 getta le basi per un'ulteriore evoluzione con la presentazione del suo Primo Manifesto, punto di partenza per un nuovo modo di pensare alla manifestazione e alla città, per consolidarne il processo di internazionalizzazione e il ruolo di leadership conquistato negli anni, una dichiarazione di intenti finalizzata a nuovo modo di pensare, fare sistema e progetto.

Emozione, Impresa, Qualità, Progetto, Sistema, Giovani, Comunicazione, Cultura, Milano al Centro saranno dunque le parole chiave, punti cardine e vocaboli atti a rafforzare ancor di più il ruolo del capoluogo lombardo quale centro propulsore del design tra ricerca e innovazione, sulla base dei principi di sostenibilità, collaborazione, inclusione e condivisione, valorizzazione del talento dei giovani e del patrimonio culturale.

"Il Salone del Mobile non è solo una fiera" si legge sul Manifesto e come ribadito in conferenza stampa "analizza i suoi valori, il suo profondo legame con Milano e con le aziende, i brand e i designer che lo hanno reso grande nel mondo. Per progettare un futuro di qualità, innovazione, creatività".

Tra i principali obiettivi vi è infatti l'innovazione, tenendo sempre a mente le esigenze della società in cui viviamo, con lo sguardo puntato verso progetti avveniristici ma che ancora necessita di piccole emozioni nel quotidiano.

Ecco i temi affrontati dal Salone del Mobile.Milano 2018

Living Nature. La Natura dell'Abitare

Piazza del Duomo (davanti al Palazzo Reale)

Tra le novità di quest'anno la mostra-installazione sviluppata in collaborazione con lo studio internazionale di design e innovazione Carlo Ratti Associati e Barbara Römer, un intervento di forte impatto emotivo, posto al centro della città per coinvolgere le persone stimolandone la riflessione sulle soluzioni sostenibili della nostra quotidianità

È possibile la riconciliazione tra uomo e natura?

Questo il tema affrontato in "Living Nature. La Natura dell'Abitare", che si inserisce nel dibattito sul valore della sostenibilità al fine di indagare il rapporto tra la natura e l'abitare.

Un unico ambiente di 500mq concepito con criteri di risparmio energetico dentro il quale saranno racchiusi 4 microcosmi naturali e climatici che permetteranno alle quattro stagioni dell'anno di coesistere nello stesso momento, l'una accanto all'altra. Un'esperienza unica per i visitatori, che potranno immergersi nella natura vivendone i cambiamenti attraversando le quattro aree, arricchite da suggestioni familiari e domestiche.

© Carlo Ratti Associati, Viste del progetto ‘Living Nature. La Natura dell'Abitare'

EuroCucina 2018 e FTK - Technology For the Kitchen 2018

Padiglioni 9-11 e 13-15

La cucina sarà ancora una volta tra i protagonisti indiscussi, con oltre 111 espositori dedicati. Cucina come l'ambiente più vissuto della casa, specie in una società come la nostra, che ritrova in questo spazio il punto di incontro della vita familiare o affettiva e che, pertanto, punta ad essere sempre più aperto e dinamico, strutturato per essere ordinato e allo stesso tempo funzionale.

Ad aggiungere valore a questo spazio, in parallelo vi saranno i padiglioni FTK - Technology For the Kitchen 2018, ovvero prodotti innovativi, prototipi, concept e visioni di quello che sarà il futuro dell'arte del conservare e del cucinare.

Salone Internazionale del Bagno 2018

Padiglioni 22-24

Il meglio della produzione internazionale in 228 espositori dedicati all'ambiente del bagno, altro spazio della casa in continua evoluzione: dai mobili e accessori, alle cabine doccia e impianti sauna, dalla porcellana sanitaria ai radiatori, rivestimenti e rubinetteria, dalle vasche da bagno a quelle idromassaggio.

Alla base di quest'approfondimento, la riflessione sulla necessità di ridurre l'impatto verso l'ambiente: risparmio idrico, efficienza energetica, uso di materiali riciclabili e finiture antibatteriche che limitano l'uso di detergenti rappresentano uno scenario possibile perché le tecnologie per ottenerli sono già in atto.

Il SaloneSatellite 2018: il design che verrà

Padiglioni 13-15

Un focus sui giovani talenti, che per la 21a edizione riflette sul futuro del progetto a partire dalle origini per arrivare ad indagare il delicato equilibrio tra artigianato e le nuove tecnologie. 650 protagonisti per innescare conversazioni e riflessioni sul futuro del design a partire dalle menti più giovani.

Sarà "Africa / America Latina: Rising Design - Design Emergente" il tema scelto, uno sguardo verso il Sud del mondo e della sua espressione di creatività e design.

Un percorso tra sperimentazione, memoria, slow design, natura e forza della materia, antropomorfismo, riciclo creativo, contaminazioni e digital effect per i giovani protagonisti del SaloneSatellite provenienti da tutto il mondo, che presenteranno elaborazioni per mettere in evidenza il rapporto tra heritage e contemporaneità, tra nuove tecnologie e artigianato.

di Elisa Scapicchio

Maggiori informazioni www.salonemilano.it

pubblicato in data: