La gestione energetica del patrimonio edilizio pubblico: strategie ed esperienze

call for papers

Il Convegno annuale di Bologna organizzato da AiCARR, Associazione italiana Condizionamento dell'Aria, Riscaldamento, Refrigerazione, approfondisce per l'edizione 2013 il tema della gestione energetica nell'edilizia pubblica, con una particolare attenzione agli interventi di recupero degli edifici a seguito del sisma che ha colpito lo scorso anno l'Emilia Romagna.

L'Associazione invita coloro che desiderano condividere esperienze sull'argomento a inviare il loro abstract entro il prossimo 28 maggio.

Il convegno

"La gestione energetica del patrimonio edilizio pubblico: strategie ed esperienze" è l'argomento al centro del 31° Convegno di Bologna, che si terrà il 17 ottobre prossimo nell'ambito di Saie, secondo una sinergia ormai consolidata nel tempo. Il Convegno di Bologna tocca quest'anno un aspetto nevralgico dell'attuale scenario non solo impiantistico ma anche politico-economico: il risparmio nel settore pubblico, da operarsi attraverso scelte mirate e coerenti.

È sempre più sentita l'esigenza da parte delle amministrazioni locali di identificare percorsi sostenibili per attuare interventi di recupero energetico sugli edifici esistenti, in gran parte vetusti e scarsamente efficienti, e ottimizzare le modalità di gestione degli impianti. A tali aspetti, si affiancano i nuovi interventi di ricostruzione o recupero di edifici a uso pubblico, a seguito del sisma che ha interessato lo scorso anno l'Emilia Romagna.

In questa cornice, il Convegno intende dare risalto ad aspetti particolari: la diagnosi energetica, uno dei percorsi fondamentali per individuare le strategie di intervento sul patrimonio esistente; le soluzioni di intervento su involucro ed impianti; le soluzioni impiantistiche che prevedono l'utilizzo di fonti energetiche rinnovabili, affiancate ad una analisi di sostenibilità tecnico economica; la gestione del sistema edificio-impianto per la minimizzazione dei consumi e l'ottimizzazione dell'efficienza degli impianti; gli aspetti tecnico-amministrativi (appalti pubblici, capitolati prestazionali, incentivi fiscali).

Poiché tali argomenti richiedono elevate professionalità e competenze interdisciplinari, l'evento interessa molteplici realtà: gli enti pubblici (Stato, Regioni, Provincie, Comuni) proprietari o utilizzatori del patrimonio edilizio, figure professionali ed enti privati (Energy manager, progettisti, tecnici specializzati, società di gestione energia), enti di ricerca e sviluppo.

31° Convegno AiCARR - Saie-Bologna, 17 ottobre 2013

Per la call for papers e l'invio dell'abstract: www.aicarr.org

pubblicato in data: