A Parigi un asilo dalla doppia missione: proteggere i bambini e aiutarli ad aprirsi al mondo

Lo studio Avenier Cornejo Architectes porta a termine un asilo nido nel cuore del nuovo quartiere Fréquel Fontarabie. Una struttura che crea un'atmosfera e un ambiente rassicuranti, dotata di tetto verde e di una pelle forata che gioca con la luce.

notizie di architettura

I due giovani architetti Christelle Avenier e Miguel Cornejo, fondatori dello studio Avenier Cornejo Architectes, portano a termine un asilo nido nel cuore del nuovo quartiere Fréquel Fontarabie a Parigi. I due architetti, dopo collaborazioni in Cile, in USA e Francia, entrano nel 2007 nel mondo delle commesse pubbliche e, di concorso in concorso, realizzano numerosi progetti: una casa ad Orsay, nuove residenze e asili nido a Parigi, tra cui l'ultimo, una struttura pensata per una doppia missione: proteggere i bambini e aiutarli ad aprirsi al mondo.

Foto: © Julien Lanoo

Foto: © Julien Lanoo

Una superficie di pavimento pari a 1.037 metri quadri ed un costo di realizzazione di 3,5 milioni di euro, per la nuova struttura, che risponde ai criteri della progettazione sostenibile, prestando massima attenzione al comfort abitativo.

L'asilo nido, essendo uno dei primi spazi che il bambino inizia a scoprire, allontanandosi dalla sua famiglia, deve, creare - secondo i progettisti -  un'atmosfera e un ambiente che lo rassicuri e lo aiuti a "sbocciare". È questa l'idea attorno a cui si sviluppa il progetto.

Foto: © Julien Lanoo

Foto: © David Foessel

Gli spazi si organizzano all'interno di una pianta pressoché triangolare e molto allungata. Ad assorbire le irregolarità d'angolo provvede un corridoio centrale, mentre la creazione di un patio si rende necessaria per portare la luce naturale all'interno della struttura. Il patio ha poi anche una funzione di regolazione termica soprattutto in estate.

All'esterno, una pelle fatta di pannelli metallici perforati, sensibile, che crea diversi giochi di luce e funziona da filtro per i luoghi dedicati al riposo. Grandi vetrate danno ampio accesso alle terrazze e ai giardini. Un tetto verde ricopre la copertura.

Foto: © David Foessel

Foto: © David Foessel

Altri progetti sono in cantiere per lo studio parigino di Christelle Avenier e Miguel Cornejo: alloggi, attrezzature ospedaliere e per l'infanzia; nuovi lavori iniziano a prendere forma, poi, in zona Batignolles a Parigi e a Clichy-La-Garenne. La parola d'ordine per lo studio è creatività, applicata senza pregiudizi: da ciascun progetto nasce una riflessione. «L'esperienza ci pone di fronte a dei vincoli. Più cerchiamo di coglierli, più riusciamo a gestirli e a progettare liberamente», affermano i progettisti.

Foto: © Julien Lanoo

Crediti

Progettisti: Avenier Cornejo Architectes
Chef de projet Joachim Bakary

Team di progetto: LGX [BET TCE], CAPTERRE [HQE]

Committente SLA20 - Sezione locale dell'architettura della Città di Parigi
Chefs de projet Martine Marsault, Xavier Haas

Luogo Settore Frequel Fontarabie - piazza Melina-Marcouri, 75020 Parigi

Concorso novembre 2009
Inizio dei lavori giugno 2012

Superficie del sito: 865 mq
Superficie di pavimento: 1037,5 mq

Costo: 3,49 milioni di euro

Impresa: SRC Bâtiment
Consulenti (grafica): Les produits de l'épicerie

pubblicato in data: