Nuove forme di luce: Gea e Gemina

di Eleonora Bosco

L’incontro tra tecnologia e design è un tema sempre più attuale che riesce a elaborare pezzi unici e di grande carattere. La collezione di lampade di Led by led ne è decisamente un buon esempio. La fusione perfetta dei diversi elementi cattura lo sguardo e suscita un sempre nuovo interesse per chi le osserva. Tutte le strutture create hanno sia una componente innovativa e sostenibile che ingredienti naturali e artigianali. I corpi illuminanti, infatti, sono stati realizzati con l’uso di stampanti 3d con filamenti di PLA, una bioplastica ecosostenibile ricavata dal mais, e dalla mano del deisgner che ne completa l’estetica con metodi e materiali più tradizionali.

ledled_016cri          ledled_018

Semplicità, eleganza e funzionalità sono le peculiarità di partenza nell’elaborazione di nuove forme di luce.

Tutte le creazioni, disegnate dall’Architetto Cristina Mazzucco, partono da un forte simbolismo… Nel caso specifico della lampada da tavolo Gea, il riferimento è evidentemente alla mitologia greca e alla potenza divina della terra che rappresenta. Proprio da questo concetto si è sviluppata l’intera struttura della lampada. All’interno è presente un organismo idealmente in crescita che si nutre della terra rappresentata dalla base luminosa realizzata in bioplastica.

ledled_019          ledled_032

La semplice geometria della forme, si contrappone alla “casualità” dei lineamenti dei rami levigati naturalmente dal mare e che rendono l’intera creazione una vera e propria scultura, unica ogni volta.

Rappresentativa della collezione 2015, è anche Gemina, una piantana in alluminio minimale ed essenziale. La sua struttura dà la possibilità di variarne alcune caratteristiche, adattandola meglio alle esigenze specifiche.

ledled_035b          ledled_036

E’ pensabile, infatti, poter aumentare o diminuire l’apertura delle “cornici” ed interpretarla a proprio piacimento rendendola così una vera e propria struttura in trasformazione. Gli elementi luminosi sono in bioplastica e si può variarne l’illuminazione, dimmerandone l’intensità con un solo tocco.

Queste sono solo due delle creazioni dello studio di Led by led, dove la sperimentazione di luci, materiali e design raffinato, dettano la direzione progettuale.

INFO e PHOTO courtesy: www.ledbyled.it 

pubblicato in data: 15/12/2015

, , , , , , ,