Mobilità urbana sostenibile per la città di Catania

concorso di progettazione - procedura aperta - due fasi

Consegna 1a fase entro il 7 giugno 2021

Il Comune di Catania ha bandito un concorso di progettazione per la realizzazione di una rete ciclabile cittadina, sicura e innovativa, integrata con gli attrattori e con i nodi di interscambio di metropolitana, ferrovia bus, BRT, aeroporto, parcheggi e bike sharing.

Con l'obiettivo di incentivare la mobilità urbana sostenibile conciliando il diritto allo spostamento e l'esigenza di ridurre le emissioni di gas serra, lo smog, l'inquinamento acustico, il traffico e l'incidentalità, l'intervento interesserà diverse arterie stradali della città, sia del centro storico che delle vie di circolazione esterna alla cintura urbana.

La strategia ciclabile deve essere capace di spostare il maggior numero possibile di utenti tramite l'uso della bicicletta, e per ottenere questo le piste dovranno essere realizzate lungo gli assi più appetibili ed efficaci per gli spostamenti sistematici dei cittadini

 Il costo stimato per la realizzazione dell'opera, comprensivo degli oneri della sicurezza, è di 6.585.068,43 euro.

Procedura concorsuale - requisiti per partecipare

Per il concorso è stata adottata la procedura aperta in due gradi e in forma anonima.

Il 1° grado  è aperto a tutti i soggetti  di cui all'art. 46, comma 1 del D.Lgs. 50/2016, che non siano soggetti alle cause di esclusione di cui all'art.80 dello stesso codice e che siano in possesso dei seguenti requisiti di idoneità professionale: 

  • (per professionisti) Iscrizione al relativo albo professionale,o abilitati all'esercizio della professione secondo le norme dei Paesi dell'Unione europea cui appartiene il soggetto.
  • (per Società di ingegneria e S.T.P) Iscrizione nel registro della Camera di Commercio.

I raggruppamenti temporanei dovranno includere un giovane progettista abilitato alla professione da meno di 5 anni. I concorrenti dovranno versare un contributo di 20 euro a favore dell'ANAC.

La partecipazione al 2° grado è riservata agli autori delle 5 migliori proposte ideative valutate sulla base dei seguenti criteri: Qualità architettonica (fino a 60 punti) • Approccio metodologico e proposte innovative (fino a 20 punti) • Sostenibilità economica (fino a 20 punti).

Premi

  • 1° classificato: 11.000 euro
  • 2°, 3°, 4° e 5° classificato: 2.000 euro

(Gli importi sono al netto di oneri previdenziali ed I.V.A).

Al vincitore del concorso, se reperite le risorse economiche necessarie, saranno affidate, con procedura negoziata senza bando, le fasi successive della progettazione e l'eventuale direzione dei lavori. 

Agli autori di tutte le proposte meritevoli verrà rilasciato un Certificato di Buona Esecuzione del Servizio, utilizzabile a livello curriculare.

Bando e documentazione
[ concorsiawn.it ]

pubblicato in data: