MAISON&OBJET: la Parigi del design

Si è appena conclusa, ma siamo certi che farà parlare di sé per molto tempo: il secondo appuntamento parigino del 2014 di Maison&Objet infatti non ha lasciato niente al caso. Dal 5 al 9 settembre, a ridosso dell’inizio di un nuovo anno dopo le vacanze estive, la capitale francese è stata invasa da oltre 80.000 amanti dell’interior design, bramosi di scoprire tutte le novità e le tendenze dell’arredamento d’interni all’interno dei nove padiglioni fieristici di Paris Nord Villepinte.

Maison-&-Objet-01

Per rendere l’evento ancora più eccezionale ecco il ritorno di un altro appuntamento di successo: la Design Week di Parigi, pronta ad animare la Ville Lumière fino al 13 settembre con ben 200 serate e 500 eventi per una otto-giorni dotata di un importante tema principale: la democratizzazione del design. Ma i numeri più impressionanti sono proprio quelli della fiera Maison&Objet, che ha ospitato ben 3.000 espositori, con una rappresentazione al 45% di marchi internazionali.

Maison-&-Objet-03     Maison-&-Objet-02

Non è mancato nulla nei 135.000 metri quadri dello spazio espositivo dedicato a ogni aspetto del design, dall’artigianato alla cucina, dall’interior ai tessuti fino allo stile etnico. Come sempre, Maison&Objet non è stata solo un’occasione per apprendere le ultime tendenze ma anche per interfacciarsi attivamente con gli esperti del settore, nella creazione di un network internazionale tra i migliori professionisti.

A questo proposito il padiglione 7 ha ospitato la cosiddetta Business Lounge, dove operatori ed esperti si sono confrontati attraverso workshop e appuntamenti in una cornice d’eccezione: uno spazio disegnato appositamente dall’architetto e designer Reda Amalou.

Maison-&-Objet-06           Maison-&-Objet-04

Maison&Objet tornerà ad animare Parigi a fine gennaio.

di Elena Belli

INFO: www.maison-objet.com

PHOTO COURTESY: Maison & Objet

pubblicato in data:

, , , , ,