L’armonia dei contrasti

Di Eleonora Bosco

Gli opposti spesso si attraggono, anche nel design. Oggetti e pezzi d’arredo di altri tempi incontrano con delicatezza materiali attuali, come la resina e colori acrilici fluo. Questa è la direzione intrapresa dalla creativa pescarese Tina Bellini che iniziato un seducente percorso di sperimentazione del riuso e del colore in ogni sua forma. Lattine, giornali e cartone riprendono vita e si arricchiscono, donando nuova luce a mobili dallo stile classico.

Un esempio tra i pezzi dell’ampia collezione della designer è la ribalta Coke, presentata nel nuovo spazio TID, in cui il famoso marchio di bibite viene esaltato da pezzi riciclati applicati sulle facce di un antico mobile.

     

L’espressione poliedrica dello stile della Bellini continua con la suggestiva raffigurazione di opere di maestri del ‘900 su superfici di pezzi antichi, ricreando così un vero e proprio dipinto quadrimensionale. Gli elementi fanno parte di un progetto più ampio, denominato “un mobile, un’artista del ‘900”.

     

La sensibilità e l’eclettismo della designer evidenziano senza dubbi una visione innovativa del complemento d’arredo in cui vecchio e nuovo collimano in una dolce armonia. Il colore accompagna l’occhio e racconta una storia che suscita emozione, stupore e nuove sensazioni. La sua recente partecipazione alla mostra nello spazio TID a Baranzate, le ha permesso di aprire nuovi orizzonti artistici, permettendole di farsi conoscere da un pubblico sempre più ampio.

Arte e armonia tra colore e oggetto rappresentano il punto di partenza nel suggestivo percorso di Tina Bellini.

Info: www.theinteriordesign.it

Photo: courtesy TID

pubblicato in data:

, ,