Palazzo Calò si trasforma in albergo e la storia sposa l’interior design

Nel cuore della Puglia fra gli ulivi e sotto il sole del Mediterraneo la storicità di Bari emerge nell’hotel realizzato all’interno di Palazzo Calò.

PALAZZO-CALO-BARI-Esseelle-Associati-02

A operare il cambiamento gli architetti di Esseelle Associati che in punta di piedi hanno reinventato gli spazi di questo antico palazzo mettendo in risalto la storia e aggiungendo i dettagli di oggi. Un’operazione difficile, conclusa nel 2012 dopo un anno di lavori, che han richiesto numerosi cambiamenti in corso a causa del succedersi delle scoperte durante gli scavi. Gli architetti hanno così adattato l’interior design e l’arredo alla storia senza limitarsi, ma sfruttando ciò che già esisteva e usandolo a proprio vantaggio. Antiche cisterne, granai e mura originali contribuiscono a definire questo luogo magico in cui le vetrate, il bianco ottico e l’acciaio abbracciano le nicchie, gli archi e i solai in legno originali che in alcune parti è stato possibile recuperare.

PALAZZO-CALO-BARI-Esseelle-Associati-01          PALAZZO-CALO-BARI-Esseelle-Associati-03

Dieci suite occupano questa struttura che è quasi riduttivo definire un albergo e in cui tutte le epoche riescono a dialogare portando il visitatore a spasso nella storia fra mobili su misura e resine moderne che si accostano ai mobili recuperati creando un connubio perfetto di interior design.

PALAZZO-CALO-BARI-Esseelle-Associati-04     PALAZZO-CALO-BARI-Esseelle-Associati-05

Accanto ai soppalchi delle camere e ai bagni maxi ogni cliente viene accolto anche dalla cura delle parti comuni. Gli spazi si uniscono grazie alle scale in acciaio corten e lamiera stirata e le passerelle trasparenti sposano la pietra introducendo il visitatore in questo mondo sospeso a metà fra “vecchio” e nuovo, tradizione e innovazione.

PALAZZO-CALO-BARI-Esseelle-Associati-06     PALAZZO-CALO-BARI-Esseelle-Associati-09

Il dialogo fra storia e modernità vince ancora e qui, a due passi dal mare, non sarà difficile immergersi in antiche storie lontane 500 anni.

di Valentina Bozzetti

INFO: http://www.esseelleassociati.it/

FOTO: Courtesy Esseelle Associati

pubblicato in data:

, , , ,