Snow House: la casa che non si prende sul serio

Tre piani di villa a Seattle e un’area ludica per una famiglia, ecco qual è il focus di Snow House degli architetti dello studio Graham Baba che avevano il compito di eseguire una completa ristrutturazione rispettando un budget preciso.

Ed ecco fatto e già dalla facciata esterna si percepisce la voglia di giocare con i colori e i materiali con l’acciaio grigio che si scontra con tavolozze in legno e una cupola gialla che fa da coperchio.

snow-house-Baba-Architects-01

La voglia di creare un mondo ludico non finisce qui e, mentre gli aspetti strutturali sono standard con finestre di dimensioni normali, per rispettare le esigenze di budget, è l’arredo a rivoluzionare l’ambiente. La tavolozza dei colori si mischia a mobili inaspettati e con scelte intelligenti la rivoluzione è compiuta.

Il salotto, con il soffitto caratterizzato da una passerella in legno, si divide fra la zona pranzo e il divano separati da un’altalena che oscilla all’interno delle pareti verde mela e limone. Mentre per il divano sono stati scelti i colori naturali, che si abbinano ai mobili in legno, il tappeto contrasta con il tono argentato e i disegni geometrici.

snow-house-Baba-Architects-02     snow-house-Baba-Architects-07

Dalla cucina scelta bicolore con pochi pensili, a favore dei piani di lavoro e di una vista sull’esterno, si sale poi ai piani superiori percorrendo una scala in legno a spirale che unifica i volumi e serve per aggiungere un valore architettonico al progetto. 

Si arriva così alle camere da letto dove le pareti giallo pastello alleggeriscono l’atmosfera e le finestre sono poste più in alto per garantire la privacy degli abitanti.

snow-house-Baba-Architects-03     snow-house-Baba-Architects-05

L’aspetto divertente di Snow House non finisce qui e nel garage è stata allestita una vera stanza dedicata alla musica e agli hobby dimenticando quelle zone buie e poco ospitali, ma dando vita a uno spazio ricreativo per tutta la famiglia.

di Valentina Bozzetti

INFO: http://www.grahambaba.com

FOTO: courtesy Graham Baba Architects

pubblicato in data: 03/04/2014

, ,