Archos Summer School 2021. Laboratori e lectures sui temi dell'abitare e sul ruolo dell'architetto

workshop progettuale per 12 giovani architetti

pubblicato il:

Montalcino, 27 settembre - 2 ottobre 2021 | Iscrizioni entro il 30 agosto

Anche quest'anno, dal 27 settembre al 2 ottobre 2021, la Scuola Permanente dell'Abitare, in collaborazione con lo studio di architettura Edoardo Milesi & Archos e con il contributo della Fondazione Bertarelli, organizza la Archos Summer School il workshop formativo residenziale per studenti e giovani architetti.

Ospitata nel cuore della Toscana, tra antico e contemporaneo, la summer school ha l'obiettivo di offrire un'esperienza immersiva per apprendere le capacità performative dello spazio e farne uso per influenzare i comportamenti.

6 giornate di full immersion, durante le quali i 12 giovani architetti selezionati saranno coinvolti in un fitto programma tra laboratori di progettazione, lezioni frontali di architetti, urbanisti, archeologi, sociologi, esperti in progettazione e pianificazione culturale e artisti residenti, sessioni di teatro e di yoga, e visite guidate al Forum Fondazione Bertarelli, allo Stabilimento enologico Collemassari, al Monastero di Siloe e all'azienda Agricola Cupano.

Grazie alla presenza costante di specialisti di varie discipline, infatti, la Archos Summer School fornirà gli strumenti per affrontare con competenza la complessità delle problematiche attorno all'uomo e al mondo dell'abitare. 

IL LABORATORIO

Oggetto della progettazione saranno i manufatti architettonici che ospiteranno i tre progetti culturali che verranno declinati nelle lezioni frontali: Castello di Monte Antico • Centro Harvel a Salsomaggiore Terme • Immenso, un progetto di forestazione su 2.500 ettari nella valle del Mugello.

Gli edifici oggetto di proposta di riuso sono storici, con vincolo diretto della Soprintendenza, con un vissuto sociale importante e peculiarità differenti. L'obiettivo è trasformarli in luoghi in cui risiedere, mangiare, parlare, studiare, fare didattica e formazione, suonare musica, fare teatro. Si tratterà dunque di un progetto sull'abitare, quindi un progetto di architettura, uno spazio in grado di promuovere e produrre arte, cultura e formazione attraverso l'aggregazione, la coesione e l'inclusione sociale di categorie di persone ritenute diverse tra loro.

LE LECTURES

In programma una serie di lectures per offrire ai partecipanti spunti di riflessione, domande e interrogativi che stimolino il confronto e il dibattito attorno al ruolo dell'architetto, ossia quello di farsi da medium tra il luogo, la sua storia e la gente che lo ha abitato, lo abita e lo abiterà. Una figura che sappia comunicare con i committenti rendendoli consapevoli dei contenuti progettuali, dei processi che l'opera deve innescare, trasferire o restituire a chi la frequenta e che sappia applicare metodi finalizzati all'adattamento continuo.

Le lectures saranno aperte al pubblico (previa prenotazione obbligatoria e secondo le normative vigenti in materia di contenimento del virus Covid-19) e per gli iscritti all'Ordine professionale degli Architetti la presenza darà diritto all'attribuzione di crediti formativi professionali

ARTE E TEATRO  

A completare il programma, una serie di appuntamenti con artisti e teatranti, come Daniela Daz Moretti, artista residente impegnata in un progetto di approfondimento sulle relazioni della dimensione uomo e spazio e sull'idea di responsabilità sociale della figura dell'architetto, in termini sociali e antropologici, e Manfredi Rutelli, regista, drammaturgo e docente teatrale.

A chi si rivolge

La summer school è rivolta a tutti coloro che sono convinti che l'architettura debba generare processi e che ritengono essenziale la definizione di un pensiero critico nei confronti della società nella quale viviamo e operiamo; il che significa acquisire le competenze e le capacità per comprenderne la complessità e orientare le proprie scelte per il bene comune e sociale.

Per partecipare è necessario aver conseguito una laurea triennale o magistrale oppure essere iscritto al IV anno di un corso di grado universitario a ciclo unico.

Iscrizione e costi

Per la selezione inviare la domanda di ammissione  all'indirizzo info@ocramontalcino.it  entro il 30 agosto 2021, allegando i seguenti documenti:

  • Titolo di studio (fino a 15 punti)
  • Diplomi o attestati di specializzazione e qualificazione professionale o ulteriori titoli (fino a 10 punti)
  • Curriculum vitae et studiorum (fino a 15 punti)
  • Lettera motivazionale (fino a 10 punti)

Il costo complessivo è di 380 euro e comprende le spese di vitto e alloggio.

Bando | Domanda di ammissione

ARCHOS SUMMER SCHOOL
Montalcino (Siena), 27 settembre - 2 ottobre 2021
iscrizioni entro il 30 agosto 2021

+info: archos.it

set 27
ott 02

Archos Summer School 2021. Laboratori e lectures sui temi dell'abitare e sul ruolo dell'architetto workshop progettuale per 12 giovani architetti
Montalcino

segna in agenda su: OutlookGoogleYahooWindows Live (Hotmail)iCal (Mac OSX)aggiungi al calendario