Progettare il costruito

master di II livello | Politecnico di Milano

pubblicato il:

Domande di ammissione entro il 21 novembre 2022

Sono aperte le iscrizioni per la prima edizione del master di II livello Progettare il costruito, promosso dal Politecnico di Milano - Polo territoriale di Mantova - per approfondire, sia dal punto di vista teorico che nella pratica professionale, le complessità del progetto di conservazione, fruizione e valorizzazione del patrimonio culturale, con particolare attenzione al rapporto tra nuovo ed esistente nelle sue svariate forme.

I partecipanti impareranno ad affrontare il progetto come processo in continuo divenire, sempre più condizionato da norme e procedure, dallo sviluppo tecnologico, dalle esigenze legate alla sostenibilità e all'efficientamento e risparmio energetico e a quelle che investono i temi della vulnerabilità sismica e strutturale.

Obiettivo del master è, quindi, quello di affrontare le tematiche relative al processo di valorizzazione dell'esistente tenendo conto di tutte le figure e professionalità che entrano in gioco e delle strumentazioni e metodologie in continua evoluzione.

Il master "Progettare il costruito" è in partnership con il Ministero della Cultura - Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Mantova Lodi Cremona, Città Metropolitana di Milano, Como Lecco Sondrio Varese, Bergamo Brescia, Verona Rovigo Vicenza e il FAI - Fondo per l'Ambiente Italiano

La didattica

Il master, della durata di 12 mesi (16 gennaio 2023 - 20 gennaio 2024) prevede una didattica in modalità part-time verticale (venerdì 9.15 - 18.15 e sabato 9.15 - 13.15) così suddivisa:

  • 500 ore di corsi e seminari, di cui una parte come lezioni frontali e in parte come esercitazioni pratiche e lavori di gruppo su un caso studio
  • 500 ore di studio individuale
  • 500 ore di stage

Al termine del corso è previsto un esame finale, che consisterà nella presentazione e discussione di un elaborato redatto in base ai contenuti del percorso formativo.

Sarà rilasciato il diploma di Master universitario di II livello.

A chi si rivolge

Il master, che ammetterà un massimo di 20 partecipanti, è riservato ai possessori di laurea magistrale in Architettura e Ingegneria.

L'ammissione si baserà sulla valutazione del curriculum vitae e su un colloquio individuale motivazionale.

Iscrizione e costi

La domanda di ammissione, con la documentazione richiesta, dovrà essere inviata, entro il 21 novembre e tramite posta certificata, all'indirizzo pecmantova@cert.polimi.it

La quota di partecipazione è di 7.500 euro suddivisa in 3 rate da 2.500 euro (15 dicembre, 15 aprile, 15 agosto 2023)

Sbocchi lavorativi

Il Master formerà professionisti capaci di operare a 360 gradi nel campo dell'edilizia esistente, delle modalità di approccio ai temi del progetto di architettura strettamente legate alle tecniche di rilievo e rappresentazione, alle norme esistenti, alla questione della vulnerabilità, all'impiego di tecnologie d'uso, alle procedure di appalto, al cantiere e alla sua gestione.

Stage

Lo stage potrà essere effettuato presso importanti società di architettura, engineering, imprese di costruzioni o enti come Soprintendenze, in modo che lo studente possa acquisire specifiche esperienze pratiche.

La scelta dell'ente ospitante avverrà in base alle preferenze del corsista e in seguito a colloqui individuali con le aziende proposte.

PROGETTARE IL COSTRUITO | 20 Cfp
Campus Mantova, gennaio 2023 - gennaio 2024
domande di ammissione entro il 21 novembre 2022

+info: mantovalab.polimi.it