Backstage, l'architettura come lavoro concreto

Un convegno sui cambiamenti che hanno coinvolto gli studi di architettura negli ultimi 20 anni

Cosa si nasconde dietro la "facciata" dell'architettura attuale? E come si lavora all'estero? Ne parlano firme dell'architettura e progettisti emergenti. Il convegno fa il punto sui cambiamenti che hanno coinvolto gli studi di architettura negli ultimi 20 anni.

Milano, martedì 9 giugno 2015 ore 9:30

mostre e convegni

Milano, martedì 9 giugno 2015 ore 9:30

Cosa si nasconde dietro la "facciata" dell'architettura attuale? Come si lavora all'estero? Quali figure, quali competenze, quale organizzazione del lavoro? Ne parlano importanti firme dell'architettura e progettisti emergenti, durante l'incontro "Backstage, l'architettura come lavoro concreto", curato da Gizmo in collaborazione con il Dipartimento di Architettura e Studi Urbani del Politecnico di Milano.

Backstage si occuperà di architettura dal punto di vista della sua produzione, alla luce delle trasformazioni tecnologiche degli ultimi anni e del modificarsi delle richieste del mercato. Il convegno si propone di mettere a confronto diverse professionalità e contesti, coinvolgendo relatori nazionali e internazionali. In particolar modo gli interventi analizzeranno i cambiamenti che hanno coinvolto gli studi di architettura nel corso degli ultimi vent'anni; il modo in cui alcuni studi di architettura sono organizzati, di quali tipi di progetti si occupano, con quali strumenti lavorano. Inoltre saranno presentate delle testimonianze di giovani architetti italiani che hanno scelto di lavorare all'estero.

Alcuni interventi ricostruiranno l'iter progettuale e realizzativo di alcuni edifici-campione particolarmente significativi per la quantità delle competenze e per la complessità delle operazioni progettuali che implicano. Lo scopo è mostrare le modificazioni in atto nella produzione dell'architettura.

Intervengono, tra gli altri, gli architetti Guido Morpurgo di Morpurgo & de Curtis Architetti Associati, Monica Tricario di Piuarch, Floriana Marotta e Massimo Basile di MAB Arquitectura, Giovanna Latis di AMDL Architetto Michele De Lucchi, Emanuele Faccini, dipendente dello studio Foster + Partners, Luis Palacios di Arenas Basabe Palacios, il professore Giovanni La Varra di Barreca&La Varra, Giancarlo Floridi (Politecnico di Milano) e Angelo Lunati (Onsitestudio) e gli ingegneri Maurizio Milan e Aldo Bottini (BMS progetti).

Una sezione del convegno è dedicata alla condizione del lavoro la dottoressa Lara Maestripieri del Politecnico di Milano parlerà di Partite IVA: dipendenti o liberi professionisti?
 Il dott. Lorenzo Bellicini, presidente del CRESME relazionerà sullo stato della professione in Italia
, mentre l'architetto Marco Cimenti racconterà della condizione del lavoro nei Paesi Bassi.

Esperti provenienti da altri ambiti disciplinari (economia, sociologia, statistica, comunicazione) contestualizzeranno infine le singole esperienze nel quadro più generale delle trasformazioni economico-produttive della contemporaneità.

Appuntamento: martedì 9 giugno 2015 ore  9:30-18.30
Aula Rogers, Scuola di Architettura e Società, Politecnico di Milano Via Ampére, 2 - Milano.

Programma completo dell'eventowww.gizmoweb.org

pubblicato in data: