Restyling e accessibilità per il complesso museale di Villa Arbusto a Ischia

Premio "La Convivialità Urbana" - VII edizione

pubblicato il:

Iscrizione entro il 13 settembre 2021 | Consegna entro il 15 settembre 2021

L'associazione Napolicreativa ha presentato la VII edizione del Premio "La Convivialità Urbana", una versione sperimentale, partecipata e condivisa, del concorso di idee.

Il tema di quest'anno "Archeologia, cultura e convivialità. Villa Arbusto tra tradizione e futuro" offre uno spunto di riflessione sulla trasformazione del ruolo che stanno avendo gli spazi dedicati alla cultura e della loro potenziale incidenza sullo sviluppo di un contesto urbano.

Si tratterà di un confronto tra idee progettuali, oggetto di dibattito tra amministrazione e cittadini, in cui gli architetti sono chiamati ad intervenire per interpretare le esigenze e fare tra mediatori tra territorio e municipio.

L'oggetto del concorso è il restyling del Complesso Museale di Villa Arbusto e valorizzazione della Coppa di Nestore, a Lacco Ameno, sull'isola di Ischia, un bene sottoposto a vincolo monumentale.

Sviluppo del progetto

Ai partecipanti è richiesto di ripensare la distribuzione interna - evitando qualsiasi tipo di demolizione -rivisitare gli spazi in funzione delle nuove attività accessorie del museo, come biblioteca comunale, bookshop, caffetteria, laboratorio didattico, spazi espositivi temporanei, spazi per bambini ecc. prestando attenzione alla fruibilità del posto da parte dei portatori di handicap e all'efficientamento energetico della struttura.

Tutte le attività dovranno ricollegarsi e valorizzare il Museo Archeologico di Phitecusae, ed in particolare la Coppa di Nestore. Esse dovranno rendere attrattivo il museo tutto l'anno ed essere accessibili anche ad un pubblico esterno e potranno essere posizionate anche negli altri spazi, interni ed esterni, dell'intero Complesso Museale.

Il progetto si baserà principalmente sulla creazione di una nuova immagine attrattiva dell'Intero Complesso Museale ottenuta utilizzando nuove finiture, nuovi materiali di rivestimento, nuovi arredi e nuovi colori. Sarà necessario quindi individuare dove localizzare le varie attività ipotizzate e creare un concept unitario anche attraverso una moodboard che interessi tutta l'area del complesso museale.

Per quanto riguarda l'esposizione dei reperti archeologici, si dovrà tenere conto dell'attuale allestimento dell'archeologo Giorgio Buchner, promotore e curatore degli scavi, contenuto nelle teche, che potranno variare di colore e/o materiale, ma dovranno restare nello stesso numero e nella stessa posizione. Si potrà eventualmente estrapolare da esso la sola Coppa di Nestore.

Requisiti di partecipazione

La partecipazione è consentita a gruppi di preferenza multidisciplinari coordinati da laureati in Architettura o Design. Nel gruppo possono essere inseriti anche degli studenti, nel numero massimo di tre per ciascun gruppo

Criteri di valutazione

Le proposte saranno valutate sulla base della qualità architettonica e funzionale complessiva dell'opera (fino a 40 punti) • capacità del progetto di trasferire il valore culturale dei reperti contenuti all'interno ad un pubblico il più eterogeneo possibile (fino a 25 punti) • la sostenibilità energetica nell'utilizzo di materiali di recupero e/o facilmente smaltibili dopo l'utilizzo (fino a 25 punti) • la fruibilità del museo da parte di portatori di limitazioni motorie o sensoriali (fino a 10 punti)

Giuria

  • Michelangelo Russo - direttore DIARCH Federico II
  • Aldo Aveta - presidente Rotary Club Napoli a.R. 2021/2022
  • Alessandro Castagnaro - presidente ANIAI Campania
  • Silvano Arcamone - resp. Interventi edilizi Demanio
  • Francesca Brancaccio - specialista in restauro di siti archeologici
  • Maura Caturano - architetto e paesaggista
  • Maria Claudia Clemente e Francesco Isidori - LABICS
  • Federico Florena - TIAR STUDIO
  • Lucrezia Galano - Resposabile Cultura - Complesso Museale Villa Arbusto

Premi

  • 1° classificato: 6.000 euro
  • 2° classificato: 2.000 euro
  • 3° classificato: 1.000 euro
  • Premio web: 500 euro

I progetti saranno esposti in una mostra che si terrà dal 1 al 3 ottobre 2021 presso il Complesso Museale di Villa Arbusto, dove saranno votati anche da una GIURIA CITTADINA formata da tutto il pubblico che visiterà la mostra: ciascun visitatore dovrà esprimere tre preferenze ( tutte e tre a valore 1) e potrà farlo durante tutto il periodo di esposizione dei progetti con una scheda posta in una urna.

Bando | Brochure
[ napolicreativacom.files.wordpress.com ]