Dolia 2021. Idee per riqualificare e valorizzare due piazze a Dolianova, nel sud della Sardegna

concorso di idee per studenti di architettura e neolaureati

pubblicato il:

Consegna entro il 29 ottobre 2021

Per ricordare Luca Noli, studente di architettura a Cagliari scomparso un paio d'anni fa, l'associazione omonima invita gli studenti di architettura italiani a sviluppare e proporre idee per la riqualificazione e valorizzazione urbana delle piazze Europa e Brigata Sassari e delle aree adiacenti al Municipio del Comune di Dolianova, al fine di riconferire loro il ruolo centrale nel sistema degli spazi pubblici della città, stabilendone un nuovo carattere identitario per la comunità.

La piazza Brigata Sassari si caratterizza per la presenza dell'edificio destinato al complesso scolastico, un pa- lazzo risalente ai primi anni del Novecento costruito interamente in pietra arenaria da maestranze locali e oggi sede del Municipio.

La piazza Europa appare invece come uno spazio di retro, intercluso tra edifici di interesse collettivo e privo di dotazione di verde pubblico.

Considerata l'importanza delle due aree per la vita cittadina, sede del mercato e spesso luoghi di eventi e spettacoli dal vivo, l'obiettivo del concorso è proprio quello di avviare un processo di rifunzionalizzazione degli spazi, creando così un luogo di aggregazione dal carattere architettonico adeguato alle necessità e alle dinamiche contemporanee della comunità locale.

Le due piazze dovranno quindi essere riorganizzate attraverso la proposta di un progetto delle superfici pubbliche in grado di valorizzare l'area, tenendo conto delle preesistenze, dell'attuale sistema viario e delle alberature esistenti.

Nello specifico, dovrà essere prestata particolare attenzione a:

  • rapporto reciproco tra le due piazze
  • studio delle relazioni tra le emergenze architettoniche e la quota zero
  • disegno del verde nonché la salvaguardia degli alberi più significativi
  • sviluppo delle aree destinate ai pedoni nella loro accezione di "luoghi"
  • l'uso di materiali adatti allo sviluppo delle attività sociali e della rappresentazione comunitaria
  • disegno dei percorsi dell'acqua e di aree d'ombra che, insieme a quello del verde, favoriscano la creazione di microclimi adatti allo stare nei periodi più torridi

il concorso è realizzato con il patrocinio del Comune di Dolianova, dell'Università degli Studi di Cagliari e con la collaborazione della Scuola di Architettura di Cagliari 

Chi può partecipare

Possono partecipare studenti italiani, iscritti ai corsi di Laurea Triennale, Magistrale e a ciclo unico in Architettura o laureati nell'anno 2021.

Criteri di valutazione

Le proposte saranno valutate con una scala di giudizio da 0 a 30:

  • qualità architettonica [ fino a 15 punti ]
  • impatto sociale [ fino a 10 punti ]
  • durabilità dei materiali e facilità di manutenzione [ fino a 5 punti ] 

Giuria

  • Michele Cannatà (arch. studio Cannatà/Fernandez, prof. di progetto Escolas Belas Artes, Portogallo)
  • Pier Francesco Cherchi (arch. C+C04, prof. di Progettazione Architettonica Scuola di Architettura di Cagliari)
  • João Soares (arch. JS arquitecto, prof. di Progetto e Paesaggio Univer- sità di Evora)
  • Simone Patriarca (arch. Studio di Architettura Simone Patriarca, Roma)
  • Francesco Serra (arch. Studio di Architettura Francesco Serra, Dolianova)
  • Antonello Origa (ing. Consigliere del Comune di Dolianova)
  • Christian Noli (esponente società civile e famiglia).

Premi

  • 1° classificato: 2.500 euro
  • 2° classificato: 1.500 euro
  • 3° classificato: 1.000 euro
  • Menzione speciale: abbonamento rivista a scelta del vincitore tra Casabella, Domus o The Plan

Bando| QR code materiali scaricabili