Prossima stazione: Cesena, gli spazi pubblici dalla stazione alla Città

concorso di progettazione - procedura aperta - unico grado

pubblicato il:

Consegna entro il 5 settembre 2022

Il Comune di Cesena indice un concorso di progettazione finalizzato a individuare la migliore proposta progettuale per la rigenerazione e la riqualificazione degli spazi pubblici del cosiddetto comparto "Area Stazione - Ex Pru Novello - Ex Pru Europa", un ambito urbano caratterizzato da aree dismesse, con edifici che si prestano ad operazioni di riuso/rigenerazione e attrezzature pubbliche scolastiche di particolare rilievo (scuole superiori) e per il trasporto (stazione ferroviaria e terminal bus).

Nel comparto in questione sono distinguibili tre parti: l'area dello scalo merci ferroviario, in parte interessato dal progetto del nuovo terminal bus; l'area dell'attuale terminal bus, con l'edificio dell'ex Arrigoni oggi parzialmente in uso all'Università, il parcheggio Mattarella e gli istituti superiori; le aree dell'ex PRU Europa, inclusi alcuni edifici prevalentemente residenziali. Oltre a queste aree vi sono una serie di edifici a carattere produttivo, in parte occupati, e edifici residenziali che potranno essere interessati, sia negli aspetti funzionali che morfologici, nella riconfigurazione di tutto il quadrante.

Il progetto di rigenerazione dovrà da un lato prevedere il mantenimento della vocazione delle aree quali luoghi di passaggio e di transito delle persone e dei mezzi di trasporto pubblico e dall'altro favorire l'attrattività degli spazi affinché diventino luoghi del vivere, della socializzazione e del benessere delle persone, siano essi studenti, lavoratori pendolari, viaggiatori, abitanti.

Le proposte dovranno:

  • rafforzare il sistema delle relazioni a scala urbana;
  • rendere attrattivi, piacevoli e attrezzati gli spazi aperti, contribuendo a valorizzare anche gli edifici con funzioni collettive e le molte scuole che vi si affacciano; 
  • organizzare i percorsi nei nodi intermodali di stazione, autostazione e velostazione; 
  • orientare la progettazione a soluzioni a tutela della sicurezza urbana; 
  • progettare i luoghi aperti come spazi multifunzionali, luoghi di relazione e flessibili per più utilizzi, nell'arco del giorno e della notte e della settimana e del fine settimana; 
  • concepire misure progettuali di elevata qualità paesaggistica, in grado di contrastare gli impatti del cambiamento climatico con soluzioni basate sulla natura (NbS) e sistemi di drenaggio urbano sostenibile (SuDS) per il benessere delle persone e la sicurezza urbana.

Il costo stimato per la realizzazione dell'opera è di 8 milioni di euro al netto di I.V.A., comprensivo degli oneri della sicurezza.

Intervento finanziato con fondi PNRR | Missione 5 Inclusione e Coesione | Componente 2 Infrastrutture sociali, famiglie, comunità e terzo settore |  Investimento 2.1 Investimenti in progetti di rigenerazione urbana, volti a ridurre situazioni di emarginazione e degrado sociale.

Lorenzo Gaudenzi, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

Procedura concorsuale

Il concorso di progettazione, a procedura aperta in unico grado e in forma anonima, è finalizzato all'acquisizione di un progetto urbano di rigenerazione degli spazi pubblici dell'area della stazione di Cesena, declinato alle diverse scale, da quella paesaggistica a quella della mobilità, sino a quella architettonica, con livello di approfondimento pari a quello di un "Progetto di fattibilità tecnica ed economica".

Elaborati richiesti

  • una relazione tecnico-illustrativa - massimo 6 facciate
  • due tavole progettuali - in formato UNI A0 verticale,

Criteri di valutazione delle proposte

  • max 15 punti | Qualità del masterplan dal punto di vista urbano, paesaggistico e della mobilità urbana
  • max 15 punti | Efficacia e misurabilità delle soluzioni di adattamento adottate alla scala urbana per la gestione degli impatti del cambiamento climatico
  • max 40 punti | Qualità e innovatività della proposta progettuale della prima area di intervento
  • max 20 punti Rispondenza della proposta agli indirizzi e alle esigenze dell'Amministrazione
  • max 5 punti | Qualità, completezza e chiarezza degli elaborati presentati
  • max 5 punti | Coerenza e integrazione tra i criteri di qualità

Premi

  • per il 1° classificato: 25.000 40.000 euro, quale corrispettivo per il Pfte;
  • per il 2° classificato: 10.000 euro; 
  • per il 3° classificato: 5.000 euro;

Gli importi, sono al lordo di oneri previdenziali ed I.V.A. se dovuta

Avviso di rettifica bando di gara (GU 5a Serie Speciale - Contratti Pubblici n.83 del 18-7-2022)
Al punto 5.3) Premio per il 1° classificato € 40.000,00 anziché€ 25.000,00 valevole anche quale corrispettivo spettante per il Progetto di Fattibilità tecnica ed economica. Al punto 6.1) Affidamento dell'incarico: Valore concorso € 130.000,00 anziché € 115.000,00. Restano valide le altre disposizioni.

Disciplinare

Tutta la documentazione, tecnica e amministrativa è reperibile alll' indirizzo internet servizi. unionevallesavio.it digitando il codice di accesso: 7A_SF_SUA2022_ PROSSIMASTAZIONECESENA