Il beauty design di My Place Hair Studio

Atmosfera soffusa, pezzi di antiquariato, piastrelle come nelle case dei primi del ‘900. Così, con un tocco vintage che non rinuncia al glamour, ci accoglie il parrucchiere My Place Hair Studio che da circa un anno ha aperto a Milano in via Panizza.

998206_341722929294541_109572042_n

Lontano dal glamour urlato del quadrilatero della moda questo salone di bellezza si discosta dall’interior omologato e freddo dei classici parrucchieri offrendo un’esperienza di massima qualità in una location pensata per offrire relax alla mente e agli occhi. 
Niente bianco a tutti i costi, nessun specchio omologato o luci accecanti, questo luogo di relax vuole regalare la sensione di confort che si prova a casa con un’atmosfera che accoglie le clienti in un un’esperienza che inizia dall’arredo. Gli specchi ci sono, ma cornici d’epoca, forme tondeggianti e diversificazione sostituiscono schiere di lastre tutte uguali, come esiste la sala d’attesa, che cambia le sue poltroncine che variano dal verde mela ai tessuti tappezzeria, e i prodotti in esposizione, ma posti nelle credenze in legno e sopra alzatine in ceramica. 

1003138_341722882627879_1217541995_n          1009791_341723222627845_1045889759_n

Il design entra a far parte del progetto di questa ristrutturazione che ha trasformato un vecchio appartamento di quattro stanza buie in tre reparti pieni di luce dove ogni dettaglio racconta una storia.
Le piastrelle del pavimento originale dialogano con alcuni elementi d’arredo già presenti nell’appartamento originale, coma una credenza e i lampadari in cristallo, e con tutti i pezzi recuperati da antiquari, rigattieri e negozi vintage.

1069261_341724232627744_600273001_n     1380511_380774765389357_45540993_n

A questo si uniscono pezzi di design come lo specchio XL firmato da Marcel Wanders, le sedute ispirate alla famosa Tulip progettata da Eero Saarinen e particolarità inattese, come le manopole dei mobili tutte diverse, la scacchiera, il frigorifero e i muri opportunamente scrostati per dare al tutto il giusto finale vintage e un’aria ben lontana dai luoghi troppo patinati.

Un salone che rappresenta la filosofia di un negozio che si avvicina a un salotto tra tazzine di caffè, infusi e profumi per uno stile davvero unico e interamente pensato da Tommy, proprietario e mente creativa di questo luogo dedicato alla bellezza.

64597_341723595961141_912568586_n

My Place diventa così uno spazio dove insieme all’estetica si cura anche la mente senza rumori forti e con ogni dettaglio calibrato per aggiungere all’esperienza la dose di tranquillità che solo una casa può trasmettere.

di Valentina Bozzetti

Foto Courtesy My Place Hair Studio

pubblicato in data:

, , , ,