Oggetti di design made in Taranto firmati Giuliano Ricciardi

Volere è potere, solo un detto forse, ma per un giovane interior designer tarantino questa è più che altro la sua realtà. Lui si chiama Giuliano Ricciardi ed è l’artefice e il fondatore dello studio D-Lab, arrivato al successo giungendo alla Design Week meneghina direttamente da Taranto.

CHIGLIA-GIULIANO-RICCIARDI-02

Da un luogo ben lontano dalla tradizione dell’interior design lui è uno di quelli che ce l’ha fatta oltrepassando i luoghi comuni e facendosi ispirare dalla sua terra per realizzare, lavorando il legno, i suoi pezzi di arredamento. Una passione nata da giovanissimo con un’esperienza da un falegname che gli ha trasmesso l’amore per questo materiale con cui oggi realizza i suoi oggetti di design per la casa che partono da questa materia prima per andare oltre e arrivare fino alla lavorazione della ceramica.

Giuliano si è fatto conoscere nel 2012 con Chiglia, il tavolo “marinaretto” con cui ha omaggiato la sua città, Taranto.

CHIGLIA-GIULIANO-RICCIARDI-01     CHIGLIA-GIULIANO-RICCIARDI-04

Il concept del lavoro parte dallo scheletro delle imbarcazioni che il designer osservava nel porto della città, con un nome che ne è un collegamento evidente, e un lavoro che si basa su incastri perfetti che rendono inutile l’uso di viti e pezzi metallici. Nel disegno ogni componente del tavolo assolve una funzione specifica, con le nove vertebre che sostengono il piano in vetro e si uniscono alla trave centrale e quest’ultima che sostiene la struttura e poggia su un cavalletto ispirato a quelli che reggono le barche fuori dall’acqua.

Dopo Chiglia Giuliano ha allargato il suo campo d’azione lasciandosi ispirare da altri materiali che lo hanno portato a presentare nel 2014, nel distretto di Ventura Lambrate, il set di contenitori sospesi Goccia.

CHIGLIA-GIULIANO-RICCIARDI-04     GOCCIA-GIULIANO-RICCIARDI-01

Questi elementi d’arredo in ceramica, realizzati a mano vicino a Taranto, sono il simbolo della contaminazione tra l’amore per il legno e quello verso altre materie prime che ha dato vita a una forma nuova che trasforma l’idea classica di contenitore. Queste gocce leggere che “oscillano” nell’aria si adattano a esterni e interni diventando contenitori o semplicemente vivacizzando l’ambiente e l’atmosfera grazie alle luci soffuse di cui dotate.

di Valentina Bozzetti

INFO: https://www.facebook.com/dlab.studio/info

http://shop.theinteriordesign.it/shop/goccia-set-top/

http://www.theinteriordesign.it/design-dettaglio/chiglia/1255 

pubblicato in data:

, , , , , , ,