Studio BAAG: i nuovi oggetti di design della Design Week 2014

Caroline Bauer e l’architetto italiano Pier Francesco Galuppini, ecco i due nomi fondatori dello studio di architettura Studio BAAG.

Correva l’anno 2010 e questi due creativi attenti all’ambiente iniziavano il loro lavoro di ricerca tra nuove forme e tecnologie moderne che nel 2013 aveva permesso la presentazione di due lampade di design alla Design Week di Milano.

Studio-Baag-oggetti-di-design-01

Passato un anno il Fuorisalone 2014 si dipinge di design color pastello che fa l’occhiolino all’abbigliamento con i due complementi d’arredo: Corniglia e Dandy.

Le due nuove creazioni di questo giovane brand questa volta pensano all’interior design per la casa lasciando in disparte l’illuminazione e concentrandosi sui mobili con due tavolini che oscillano tra ispirazione campestre e luoghi metropolitani.

Studio-Baag-oggetti-di-design-02

Dandy è una collezione di due tavoli alti e cilindrici realizzati in legno di cedro profumato. La loro struttura diventa un curioso richiamo all’eleganza inglese grazie a una lavorazione metallica tagliata a laser che ricorda il tradizionale modello brogue dei calzolai.

Si cambia gusto con i tavolini Corniglia che si ispirano ai piccoli paesi italiani e alla loro natura idilliaca con una struttura in fogli di legno laccato e l’ultimo foglio a scelta tra rosa Portogallo e Marmo Bardiglio.

Come nel 2013 Studio BAAG propone due versioni differenti dello stesso oggetto di design per arredare la casa, accontentare i gusti e rinnovare gli ambienti.

di Valentina Bozzetti

INFO: http://studiobaag.com/

FOTO: Courtesy Studio BAAG

pubblicato in data:

, , , , , ,