job

p+A job

Architetti al lavoro!!!

Cooperazione allo sviluppo in Italia

L'Italia promuove la cooperazione con i Paesi in via di Sviluppo e sostiene politiche di intervento coerenti con le iniziative delle Nazioni Unite, che mirano a ridurre la povertà e a consolidare gli assetti istituzionali nei PVS....

Corsi e Master

Cooperanti si nasce? Il dibattito è aperto... nel frattempo, scopriamo quali percorsi formativi potrebbero integrare la laurea in Architettura....

Collaborare per cooperare

La partecipazione a progetti di Cooperazione allo Sviluppo richiede competenze specifiche? E' legittimo chiederselo. Molti ritengono che, per coprire eventuali lacune nella preparazione universitaria e/o compensare l'assenza di esperienze dirette "sul campo", sia utile frequentare un Master. Ascoltiamo il Marcello Balbo, Professore di I fascia all'Istituto Universitario di Architettura di Venezia....

Trasferimento di competenze per uno sviluppo locale duraturo

Gli strumenti della pianificazione e i sistemi informativi geografici svolgono una funzione determinante nelle politiche di sviluppo, soprattutto nei territori in cui uno dei fattori critici è la "quasi totale assenza di informazioni e dati acquisibili immediatamente". Ce lo conferma Simonetta Alberico, architetto presso l'Assessorato alla Pianificazione Territoriale della Provincia di Torino...

Da protagonisti a mediatori: architetti costruttori di dialogo

L’esperienza di Arquitectos Sin Fronteras, organizzazione non governativa operante in Spagna, è stata fonte di ispirazione per il gruppo italiano che nel 2002 ha dato vita ad Architettura Senza Frontiere (ASF) ONLUS, libera associazione aperta a quanti intendano impegnarsi nella Cooperazione con i Paesi in Via di Sviluppo “…e nel “Quarto Mondo“, fornendo assistenza e […]...

L’impegno solidale fa rima con professionalità

Ci si può improvvisare cooperanti? Decisamente no! L'architetto Silvia Carbonetti è riuscita ad avviare il suo percorso professionale grazie ad un master specifico e ad un fruttuoso apprendistato svolto a Stone Town, capitale di Zanzibar, nell’ambito di un programma internazionale dell’AKTC (Aga Khan Trust for Culture)....