Homekeyappunti di viaggio per architetti

appunti di viaggio per architetti

tag appunti di viaggio per architetti

Firenze in 2 giorni, itinerario per architetti che non amano i turisti

Firenze in 2 giorni, itinerario per architetti che non amano i turisti

Una Firenze parallela ai flussi turistici, che parla con le C strascicate e non ha code, esiste e si compone di interventi architettonici meno noti ma che nel tempo hanno contribuito a reinterpretare il patrimonio rinascimentale della città. Ne abbiamo selezionati alcuni per un percorso da veri fiorentini da fare a piedi, in bici e in tramvia.
Costa Azzurra: le architetture moderne e contemporanee in riva al Mediterraneo

Costa Azzurra: le architetture moderne e contemporanee in riva al Mediterraneo

appunti di viaggio

A un passo dalla frontiera italiana, la Costa Azzurra continua a far sognare artisti, cineasti e poeti di tutto il mondo. Noi ci siamo concentrati sull'architettura tracciando un itinerario tra gli edifici che dal '900 ad oggi hanno tratto ispirazione da questo straordinario paesaggio. 6 sono le tappe consigliate per un'esperienza totale e coinvolgente.
Viaggio nella Madrid di Teresa Sapey

Viaggio nella Madrid di Teresa Sapey

i posti del cuore dell'eclettica progettista italo-spagnola

Inauguriamo con Teresa Sapey un ciclo di articoli dedicati alle città viste dalla prospettiva di chi le abita. Un inizio frizzante e creativo per quello che vuole diventare un punto di riferimento per gli architetti-viaggiatori sempre alla ricerca di posti segreti e piccoli suggerimenti sui luoghi che stanno visitando.
Torino in 2 giorni, un percorso di architetture e svago all'ombra della Mole Antonelliana

Torino in 2 giorni, un percorso di architetture e svago all'ombra della Mole Antonelliana

appunti di viaggio, consigli e itinerari

Dietro al volto unitario di antica capitale, Torino cela piccoli e grandi interventi architettonici che abbiamo selezionato e organizzato in un percorso di due giorni per chi si trova a visitarla per la prima volta. L'itinerario copre la città da nord a sud, dal barocco di Juvarra e Guarini fino ai progetti di Gabetti e Isola, Renzo Piano e Cino Zucchi.
Shopping a Milano: 5 indirizzi per gli architetti

Shopping a Milano: 5 indirizzi per gli architetti

Dicembre è iniziato e l'atmosfera natalizia sta contagiando le nostre città, è il momento ideale per concedersi una giornata di shopping a Milano. Un itinerario di 5 tappe tra arredo scandinavo, oggettistica giapponese, libri, abbigliamento e biciclette di design. Un tour da cui sarà impossibile uscirne senza un regalo per un amico o per se stessi.
Cooperative di abitazione a Zurigo: quali visitare e dove dormire

Cooperative di abitazione a Zurigo: quali visitare e dove dormire

Hunziker Areal, Kalkbreite e gli altri ambiziosi progetti abitativi

Un nuovo modo di abitare, fondato su inedite forme di socialità e condivisione, si sta sviluppando da ormai una decina di anni a Zurigo, si tratta delle cooperative di abitazioni. Provare a vivere dall'interno queste realtà è possibile a Zurigo nei due quartieri simbolo di Hunziker Areal e Kalkreite attraverso un servizio di Guesthouse e visite guidate.
Giancarlo De Carlo e Urbino: a spasso nella città ideale

Giancarlo De Carlo e Urbino: a spasso nella città ideale

Consigli per un weekend a Urbino tra Università, Collegi e soggiorno a Ca' Romanino

Conoscere Urbino significa attraversare con curiosità sia i suoi luoghi rinascimentali che quelli moderni. Un itinerario possibile ripercorre le opere visitabili di Giancarlo De Carlo, per percepire l'intensità della sua ricerca. Si passa dal centro storico ai Collegi e si conclude con un soggiorno di "ritiro" in una sua opera: Ca' Romanino.
Dormire a La Tourette: lo spazio indicibile di Le Corbusier

Dormire a La Tourette: lo spazio indicibile di Le Corbusier

un'esperienza architettonico-spirituale a 25 km da Lione

Sintesi perfetta di forme puriste, texture brutaliste e soluzioni abitative rivoluzionarie il Convento La Tourette continua ad ispirare artisti ed architetti. Per sperimentare direttamente il potere evocativo del luogo è possibile soggiornare nelle cellule progettate da Le Corbusier e condividere la vita quotidiana e spirituale dei frati che vi abitano.