Homekeyricostruzione post sisma

ricostruzione post sisma

tag ricostruzione post sisma

Il Milleproroghe è legge: tutte le novità per edilizia e appalti in 30 "pillole"

Il Milleproroghe è legge: tutte le novità per edilizia e appalti in 30 "pillole"

L'analisi del provvedimento articolo per articolo

Messa in sicurezza di scuole e territorio. Adeguamento degli hotel alle norme antincendio. Concorso a cattedra 2020. Ed ancora: finanziamenti per la rigenerazione urbana, per le nuove sedi di uffici giudiziari. Verifiche di vulnerabilità per le scuole e destinazione oneri di urbanizzazione. Bonus verde. Proroghe per le ricostruzioni post-sisma e tanto altro
Milleproroghe: slittano i termini per antincendio, sicurezza scuole e verifiche di vulnerabilità sismica

Milleproroghe: slittano i termini per antincendio, sicurezza scuole e verifiche di vulnerabilità sismica

Tutte le novità nelle materie edilizia e appalti, approvate alla Camera

Tra le novità compare la possibilità, operativa dal 1° aprile 2020, di utilizzare i proventi derivanti dalle sanzioni del Tu Edilizia e dai titoli edilizi per completare infrastrutture ed opere di urbanizzazione dei piani di zona esistenti. Verifica di vulnerabilità sismica per opere strategiche entro il 2021.
Milleproroghe in "Gazzetta": tutte le novità previste

Milleproroghe in "Gazzetta": tutte le novità previste

Bonus verde prorogato per tutto il 2020. Commissariato il Gse

Slitta l'adeguamento antincendio degli hotel colpiti dai terremoti di Ischia, del Centro Italia e dagli eventi meteorologici di ottobre 2018. Ok al bando-tipo per le assunzioni nella Pa. Al via la banca dati informatizzata dell'Inail per le verifiche su impianti di messa a terra e su dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche
Decreto terremoto 2019 in vigore: ok alla procedura semplificata con certificazione del professionista

Decreto terremoto 2019 in vigore: ok alla procedura semplificata con certificazione del professionista

Incrementato il contributo per interventi su edifici "a bassa capacità strutturale"

Introdotta una procedura semplificata per la riparazione e ricostruzione di immobili privati che passa per una certificazione del professionista attestante la regolarità amministrativa e tecnica dell'intervento. Ed ancora: l'anticipo sulla parcella del professionista trova copertura nel Fondo per la ricostruzione.
Nel Milleproroghe le correzioni al decreto Terremoto dopo i rilievi di Mattarella

Nel Milleproroghe le correzioni al decreto Terremoto dopo i rilievi di Mattarella

Emendamento scongiura il rischio di trasformazione permanente delle strutture temporanee post-sisma in seconde case

Nel decreto recepite le osservazioni che il Capo dello Stato aveva inviato al premier Conte dopo la promulgazione della legge Terremoto, paventando un «rischio di utilizzo perpetuo degli immobili abusivi».
Il decreto terremoto è legge: tutte le novità tra differimenti, sanatorie e nuove scadenze

Il decreto terremoto è legge: tutte le novità tra differimenti, sanatorie e nuove scadenze

Via libera definitivo a Montecitorio al Ddl di conversione. Prorogato al 31 dicembre lo stato di emergenza. Slitta di nove mesi il termine per la consegna delle schede AeDes. Confermata la possibilità di ricorrere alla Scia in sanatoria senza obbligo della doppia conformità. Ok alla riapertura delle pratiche di condono per gli edifici danneggiati.
Ricostruzione Centro Italia: per gli abusi edilizi arriva la Scia in sanatoria (in deroga al Tu edilizia)

Ricostruzione Centro Italia: per gli abusi edilizi arriva la Scia in sanatoria (in deroga al Tu edilizia)

Via libera al Senato al Ddl di conversione del Dl terremoto 2018. Per interventi realizzati prima del 24 agosto 2016 in assenza di Scia, arriva la possibilità di sanare gli abusi con Segnalazione certificata di inizio attività in sanatoria, senza dover dimostrare la doppia conformità. La tolleranza delle misure progettuali passa al 5 per cento.
Ricostruzione Centro Italia: in vigore le procedure per la cancellazione e sospensione dei professionisti dall'albo speciale

Ricostruzione Centro Italia: in vigore le procedure per la cancellazione e sospensione dei professionisti dall'albo speciale

Pubblicata in Gazzetta l'ordinanza che stabilisce le procedure per la cancellazione dei professionisti dall'albo speciale dei tecnici abilitati ad operare per la ricostruzione. Definiti anche gli iter per la rettifica delle schede Aedes incongrue e per la sospensione dei professionisti che abbiano redatto più di tre schede incongrue.