Homekeyoneri di urbanizzazione

oneri di urbanizzazione

tag oneri di urbanizzazione

Ok all'equo compenso e altre novità per edilizia. Decreto fiscale in Gazzetta

Ok all'equo compenso e altre novità per edilizia. Decreto fiscale in Gazzetta
I rilievi dell'Autorità garante della concorrenza non hanno influito, resta nella legge il principio dell'equo compenso allargato a tutti i professionisti. Proventi degli oneri di urbanizzazione destinati alla progettazione di opere pubbliche, fondo per la progettazione in Comuni a rischio sismico: in vigore da oggi la legge fiscale.

La manovra 2017 è legge. Le novità per edilizia, previdenza e fisco

La manovra 2017 è legge. Le novità per edilizia, previdenza e fisco
Estesa ai professionisti la possibilità di cumulare gratis i contributi distribuiti in più gestioni previdenziali. Dal 2018 gli oneri di urbanizzazione non possono essere usati per "fare cassa". Prorogati i bonus edilizi, rafforzato l'ecobonus per i condomini e delineato il sisma-bonus. Confermato per il 2017 il super-ammortamento al 140%.

Oneri di urbanizzazione: la legge di Stabilità autorizza i Comuni ad impiegarli per fare cassa

Oneri di urbanizzazione: la legge di Stabilità autorizza i Comuni ad impiegarli per fare cassa
Il Governo si dice interessato a ridurre il consumo di suolo, ma la legge di Stabilità autorizza le amministrazioni a impiegare i proventi dei permessi di costruire per "fare cassa". Intanto il DDL varato per frenare la cementificazione è ancora in Parlamento in attesa di essere convertito in legge.

Gli incentivi per il recupero contenuti nello Sblocca Italia.

Gli incentivi per il recupero contenuti nello Sblocca Italia.
Gli strumenti messi in campo per incentivare il recupero dell'esistente nello Sblocca Italia diventato legge. Tutte le modifiche introdotte al TU Edilizia (DPR 380/2001).

Recupero del patrimonio edilizio: gli incentivi previsti dallo Sblocca Italia

Recupero del patrimonio edilizio: gli incentivi previsti dallo Sblocca Italia
Rigenerare le città senza consumare altro territorio viene riconosciuto dal DL come un obiettivo da seguire. Tra gli strumenti messi in campo: gli incentivi per favorire interventi di conservazione di immobili non rispondenti agli indirizzi della pianificazione. Allargato il permesso di costruire in deroga e rivisti gli oneri di urbanizzazione.