Torna per la seconda edizione il premio RIGENERA.
Ideato dall'Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Reggio Emilia, insieme al Comune di Reggio Emilia e alla Società di Trasformazione Urbana "Reggiane" Spa, questo premio ha un chiaro obiettivo: valorizzare e far conoscere ad un pubblico ampio le opere di rigenerazione che rappresentano al meglio l'architettura contemporanea di qualità, riprendendo la visione di sviluppo sostenibile che la città di Reggio Emilia sta portando avanti da anni. Per fare questo, agli interventi premiati verrà data massima visibilità tramite diversi canali e verranno pubblicati all'interno di un volume.

Il premio si inserisce all'interno del programma di RIGENERA - Festival dell'Architettura (22 settembre - 01 ottobre), ideato anch'esso dall'Ordine degli Architetti di Reggio Emilia, con la partecipazione del Comune di Reggio Emilia, della Società di Trasformazione Urbana "Reggiane" e degli Ordini degli Architetti P.P.C di Modena, Parma, Bologna, Forlì-Cesena, Ferrara, Rimini, Ravenna e Piacenza, con il patrocinio del Consiglio Nazionale degli Architetti PPC e della Federazione Ordini Architettura Emilia-Romagna.

La cerimonia di premiazione avverrà proprio nei giorni del festival, il 30 settembre 2022.

Il tema di quest'anno: "Fare Con"

Il Premio, come tutto il Festival, quest'anno avrà come tema: "Fare Con".
L'ambizione è quella di far dialogare il mondo dell'architettura con le altre discipline, per riflettere sul ruolo dell'architettura nella società e ragionare sullo sviluppo positivo del territorio.

Premio Rigenera 2020 | cerimonia di premiazione
Rigenera 2020 cerimonia di premiazione | Andrea Rinaldi con Michelangelo Pugliese vincitore della prima edizione

«L'architettura di domani - sostiene Andrea Rinaldi, Presidente dell'Ordine Architetti P.P.C di Reggio Emilia - deve essere progettata per integrare, rigenerare, distribuire; tutelando il pianeta e le specie che lo vivono.

Invece di puntare a "fare meno peggio", può ambire a "fare di più e meglio", imparando a usare quello che abbiamo a disposizione. Prima di avventurarsi nel cancellare le cose si può fare attenzione a curare quello che già c'è. Solo così si possono raggiungere risultati impensabili, assegnando un nuovo valore a ciò che già esiste. "Fare con" racchiude questo spirito, ed è questo che vogliamo premiare con la seconda edizione del premio Rigenera, per riportare nel dibattito pubblico i meriti e le potenzialità di un architettura positiva».

Oggetto del bando e chi può partecipare

Il bando è internazionale, possono partecipare professionisti singoli o associati, società di architettura o ingegneria, amministrazioni pubbliche di qualsiasi Paese, candidando interventi di riqualificazione di edifici esistenti o urbana, o qualsiasi altro progetto, purché rivesta un significato concreto in termini di rigenerazione.

L'opera deve essere stata realizzata ed ultimata nell'arco negli ultimi 7 anni (successiva al 01-01-2015).
Ogni partecipante potrà candidare un massimo di due progetti; non saranno ammesse opere di nuova costruzione o progetti già presentati nella precedente edizione del premio.

La giuria assegnerà tre medaglie - Oro, Argento, Bronzo - valutando il reale impatto dell'opera e prediligendo soluzioni innovative in un'ottica di trasformazione territoriale, che pone al centro le persone e la qualità delle relazioni. La commissione valuterà l'eventuale assegnazioni di Menzioni d'onore qualora ci fossero ulteriori progetti meritevoli.

Giuria

  • Presidente: Chiara Tonelli Professore di Tecnologia dell'Architettura, Università di Roma Tre
  • Gabriele Lelli - Professore di Composizione Architettonica e Urbana, Università di Ferrara
  • Massimo Magnani - Direttore Area Competitività del Comune di Reggio Emilia
  • Andrea Rinaldi - Professore di Composizione Architettonica e Urbana, Università di Ferrara
  • Simone Sfriso - Architetto, Socio fondatore di TAMassociati

bando integrale | + info e iscrizioni
[ rigenerareggioemilia.it ]