HomekeyDl Semplificazioni

Dl Semplificazioni

tag Dl Semplificazioni

Up-to-date
Dl Semplificazioni: scuole al minor prezzo con i sindaci-commissari fino al 2026 e affidamento diretto fino a giugno 2023

Dl Semplificazioni: scuole al minor prezzo con i sindaci-commissari fino al 2026 e affidamento diretto fino a giugno 2023

I super-poteri affidati ai sindaci-commissari per la progettazione e realizzazione di interventi di edilizia scolastica sono prorogati fino al 31 dicembre 2026. Fino a tale data, dunque, la progettazione e gli altri servizi di architettura ed ingegneria, anche se di importo pari o superiore a 40mila euro, possono essere aggiudicati al prezzo più basso
Dl Semplificazioni, ok in CdM: Superbonus con Cila, affidamento diretto progettazioni fino a 139mila euro

Dl Semplificazioni, ok in CdM: Superbonus con Cila, affidamento diretto progettazioni fino a 139mila euro

Arriva al conferma, fino al 30 giugno 2023, per gran parte delle deroghe al Codice appalti introdotte dal Dl 76 del 2020 e dallo Sblocca cantieri. Per l'edilizia scolastica, superpoteri ai sindaci fino al 2026. Appalto integrato fino a giugno 2023 e per le opere del Pnrr. Soglia al 50% per il subappalto. Ecco le principali novità.
Up-to-date
Collegio consultivo tecnico: per le nomine (obbligatorie) si parte dagli elenchi di professionisti

Collegio consultivo tecnico: per le nomine (obbligatorie) si parte dagli elenchi di professionisti

Prime indicazioni sulla designazione dei consulenti chiamati a risolvere controversie e dispute tecniche negli appalti

Da Itaca una guida sulla nomina e sui compensi dei membri dei Collegi consultivi tecnici, chiamati a risolvere controversie e dispute tecniche connesse all'esecuzione delle opere pubbliche. Si concretizza per i professionisti un'opportunità, che ha inizio dagli avvisi pubblici per la costituzione di elenchi di tecnici ed esperti.
Altezze minime e requisiti igienico-sanitari non si applicano agli edifici ante '75 di centri storici e zone B

Altezze minime e requisiti igienico-sanitari non si applicano agli edifici ante '75 di centri storici e zone B

L'interpretazione autentica nel Dl Semplificazioni diventato legge

I requisiti igienico-sanitari e le altezze minime del Dm 5 luglio 1975, non si applicano agli immobili ante '75 ubicati nelle zone omogenee A o B. In caso di interventi di recupero, ai fini del rilascio di titoli abilitativi e della segnalazione certificata di agibilità, si fa riferimento alle dimensioni legittimamente preesistenti.
Il Dl Semplificazioni è legge: il testo a fronte con le modifiche al Tu Edilizia

Il Dl Semplificazioni è legge: il testo a fronte con le modifiche al Tu Edilizia

Architetti: "Avremo dei centri storici congelati"

Facilitati gli interventi di demolizione e ricostruzione, se finalizzati all'adeguamento antisismico e all'efficientamento energetico, ma non nelle zone omogenee A. Sostituzione edilizia possibile anche quando le dimensioni del lotto non consentono di variare l'area di sedime al fine dell'adeguamento del nuovo edificio alle distanze minime tra edifici