HomekeyCodice dei beni culturali e del paesaggio

Codice dei beni culturali e del paesaggio

tag Codice dei beni culturali e del paesaggio

Beni culturali: i requisiti di direttore tecnico e progettista nel nuovo regolamento Mibact-Mit

Beni culturali: i requisiti di direttore tecnico e progettista nel nuovo regolamento Mibact-Mit
Contenuti dei livelli di progettazione, qualificazione del direttore tecnico, requisiti del progettista nel settore degli appalti pubblici di lavori riguardanti i beni culturali tutelati dal DLgs 42 del 2004. A definirli è il nuovo Dm registrato alla Corte dei Conti.

Dpr autorizzazione paesaggistica: gli interventi "liberi" salgono a 35 se ci sono prescrizioni d'uso

Dpr autorizzazione paesaggistica: gli interventi "liberi" salgono a 35 se ci sono prescrizioni d'uso
Se il provvedimento di vincolo o il piano paesaggistico stabiliscono specifiche condizioni d'uso, anche gli ascensori esterni installati alterando la sagoma dell'edificio, le opere di urbanizzazione primaria, i dehors concepiti come ambienti chiusi e i cartelli pubblicitari non temporanei sono esclusi dall'autorizzazione semplificata.

Sblocca Italia: abolita (ancora una volta) la conferenza di servizi per l'autorizzazione paesaggistica

Sblocca Italia: abolita (ancora una volta) la conferenza di servizi  per l'autorizzazione paesaggistica
Il decreto Sblocca Italia abolisce la conferenza di servizi nell'ambito della procedura di autorizzazione paesaggistica. Alcuni interventi di "lieve entità", oggi soggetti ad un iter accelerato, dovranno passare nell'elenco di interventi che non necessitano del nulla osta. Novità per la verifica di interesse archeologico.

Autorizzazione paesaggistica: come cambia con il Decreto Cultura diventato legge

Autorizzazione paesaggistica: come cambia con il Decreto Cultura diventato legge
Il nullaosta paesaggistico diventa efficace nel momento in cui lo è anche l'eventuale titolo abilitativo. Un regolamento amplierà il raggio d'azione dell'autorizzazione semplificata. Nascono le commissioni di garanzia con il compito di «commissariare» le soprintendenze.

Autorizzazione paesaggistica. se Soprintendenza tarda a rispondere decide Comune o Regione

Autorizzazione paesaggistica. se Soprintendenza tarda a rispondere decide Comune o Regione
Il Decreto Cultura modifica il Codice dei beni culturali e del paesaggio. Il nullaosta diventa efficace nel momento in cui lo è anche l'eventuale titolo abilitativo. Se il soprintendente non si pronuncia a decidere è il Comune o la Regione. Saranno ampliati i casi che godranno di procedure semplificate.

Scadenza dell'autorizzazione paesaggistica: 5 anni più uno

prorogati di 3 anni i nulla osta in corso di efficacia

Scadenza dell'autorizzazione paesaggistica: 5 anni più uno
I lavori devono essere conclusi entro l'anno successivo alla scadenza del quinquennio di validità dell'autorizzazione. Proroga di 3 anni per i nulla osta in corso di efficacia. E' quanto ha stabilito la legge di conversione del decreto "Valore cultura".

Sponsor per il restauro, dal MiBAC il decreto applicativo

Sponsor per il restauro, dal MiBAC il decreto applicativo
Pubblicato in GU il decreto con le norme tecniche e le linee guida per dare applicazione ai contratti di sponsorizzazione volti ad attivare una sorta di partenariato pubblico-privato per reperire risorse da destinare alla tutela dei beni culturali.

Semplificazioni: beni culturali, appalti, edilizia, la sburocratizzazione investe molti settori

Semplificazioni: beni culturali, appalti, edilizia, la sburocratizzazione investe molti settori
Il decreto è legge. Per i beni culturali: regolarizzati i contratti di sponsorizzazione e presto autorizzazioni semplificate. Per gli appalti: confermata la banca dati nazionale e graduate le sanzioni per dolo o colpa grave. Numerose le altre novità in campo edilizio e d'impresa.