Jobs Act autonomi

tag Jobs Act autonomi

Jobs act autonomi, le novità da oggi in vigore: tutele per ritardati pagamenti e stop alle clausole "capestro"

Jobs act autonomi, le novità da oggi in vigore: tutele per ritardati pagamenti e stop alle clausole "capestro"
Il provvedimento, pubblicato in Gazzetta ufficiale, è in vigore da oggi. Diverse le misure già operative: dall'introduzione di tutele in caso di ritardati pagamenti, alla possibilità di costruire network grazie ai contratti di rete. Da oggi nulle le clausole con le quali si concordano termini di pagamento superiori a 60 giorni.

Con il Jobs act autonomi spese di formazione deducibili al 100 per cento. Esclusi i contribuenti minimi

Con il Jobs act autonomi spese di formazione deducibili al 100 per cento. Esclusi i contribuenti minimi
Chi applica l'imposta sostitutiva al 15 per cento non gode della detrazione integrale delle spese di formazione, non fa eccezione l'aggiornamento obbligatorio. A giorni il provvedimento dovrebbe andare in Gazzetta ufficiale (ha ricevuto da tempo la firma del Capo dello Stato).

Il Jobs act autonomi è legge. Deducibilità delle spese di formazione, welfare e contratti di rete tra le novità

Il Jobs act autonomi è legge. Deducibilità delle spese di formazione, welfare e contratti di rete tra le novità
Rafforzate le tutele in caso di ritardati pagamenti e previsti sportelli per l'impiego dedicati ai professionisti. E poi la possibilità di costruire network sfruttando i vantaggi dei contratti di rete. Si apre inoltre la strada per rendere "soft" le norme sulla sicurezza e salute degli studi professionali. È arrivato l'ok definito dal Senato.

Jobs Act degli autonomi: ok dalla Camera. Sì all'indennità di disoccupazione, no al fascicolo del fabbricato

Jobs Act degli autonomi: ok dalla Camera. Sì all'indennità di disoccupazione, no al fascicolo del fabbricato
Tutte le principali novità contenute nel testo. Riconosciuta l'indennità di disoccupazione a collaboratori, assegnisti e dottorandi di ricerca. Freno alla funzione di sussidiarietà con un no secco al fascicolo del fabbricato. Semplificazioni per norme sulla sicurezza sul lavoro negli studi professionali.

Dall'autorizzazione paesaggistica al Jobs Act autonomi, dalla Scia 2 alle Ntc: le misure attese (si spera) nel 2017

Dall'autorizzazione paesaggistica al Jobs Act autonomi, dalla Scia 2 alle Ntc: le misure attese (si spera) nel 2017
Misure ad alto tasso di innovazione, pronte ad impattare sulla vita lavorativa dei professionisti. E poi il nuovo Dpr che dovrà modificare l'autorizzazione paesaggistica semplificata. Il correttivo e le misure attuative del nuovo codice degli appalti. A sorpresa, arriva ad un punto di svolta l'aggiornamento delle Norme tecniche delle costruzioni.

Jobs act autonomi: via libera dal Senato. Le novità per i professionisti

Jobs act autonomi: via libera dal Senato. Le novità per i professionisti
Il Senato ha approvato il DDL che introduce alcune tutele per i lavoratori autonomi. Tra le novità: contratti di rete allargati ai professionisti, deducibilità totale delle spese di formazione, nascita di sportelli per l'impiego per professionisti, norme più leggere sulla sicurezza degli studi e funzioni di welfare alle Casse di previdenza.

Jobs Act autonomi: deducibilità delle spese di formazione, sportelli per l'impiego e nuove norme per la sicurezza degli studi

Jobs Act autonomi: deducibilità delle spese di formazione, sportelli per l'impiego e nuove norme per la sicurezza degli studi
Ritorna all'ordine del giorno nei lavori dell'Aula al Senato il Ddl che introduce misure per la tutela del lavoro autonomo. Tante le novità attese nel testo i cui progressi viaggiano al ralenti. Introduzione di tutele in caso di ritardati pagamenti e contratti di rete allargati ai professionisti, tra i punti più importanti in ballo.

Il Jobs act autonomi arriva in Aula, incisive le novità per i professionisti

Il Jobs act autonomi arriva in Aula, incisive le novità per i professionisti
Il testo si avvia verso il primo via libera al Senato. Deducibilità totale delle spese di formazione, tutele in caso di ritardati pagamenti, creazioni di sportelli per l'impiego dedicati agli autonomi. Ok alle reti tra professionisti e a norme "light" per la sicurezza degli studi. Più funzioni di welfare alle Casse di previdenza. Sono alcune delle novità.