HomekeyDLgs 50/2016

DLgs 50/2016

tag DLgs 50/2016

Sblocca cantieri: progetto di fattibilità in due fasi obbligatorio per i concorsi e regolamento attuativo unico

Sblocca cantieri: progetto di fattibilità in due fasi obbligatorio per i concorsi e regolamento attuativo unico

Ritorno al regolamento attuativo del Codice dei Contratti pubblici e all'incentivo del 2 per cento alla progettazione in house. E, progetto di fattibilità in due fasi obbligatorio per i concorsi. Sono alcune delle novità previste nella bozza del cosiddetto Sblocca Cantieri, il Dl licenziato dallo scorso Consiglio dei Ministri "salvo intese".
Dl Semplificazioni verso la conversione: appalti, regime forfettario e TU Edilizia, ecco cosa resta dopo le modifiche

Dl Semplificazioni verso la conversione: appalti, regime forfettario e TU Edilizia, ecco cosa resta dopo le modifiche

Il testo è in Aula alla Camera, dove non c'è più spazio per cambiamenti (va convertito entro il 12 febbraio)

Con una modifica al DLgs 50 del 2016 vengono riviste le cause di esclusione per gravi illeciti professionali. Emendate le norme che disciplinano l'ingresso al regime forfettario. Ai fini della realizzazione di strutture carcerarie, assegnati nuovi compiti in materia di progettazione al Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria (Dap).
Decreto Semplificazioni in "Gazzetta": salta il ripristino dell'incentivo del 2% alla progettazione interna alla Pa

Decreto Semplificazioni in "Gazzetta": salta il ripristino dell'incentivo del 2% alla progettazione interna alla Pa

Modificate le cause di esclusione per illeciti professionali

Cancellato il "pacchetto" appalti a cui il Governo lavorava: niente incentivo del 2% per la progettazione "in house". Salta anche l'ampliamento del ricorso alla procedura negoziata per l'affidamento dei lavori. Restano le modifiche alle cause di esclusione per illeciti professionali.
Dl Semplificazioni: nella bozza torna l'incentivo del 2 per cento per la progettazione in house

Dl Semplificazioni: nella bozza torna l'incentivo del 2 per cento per la progettazione in house

Alleggerite le cause di esclusione; più spazio al criterio del minor prezzo; lavori di manutenzione affidabili in via ordinaria sulla base del definitivo. E poi: Documento unico di gara sostituibile con formulari per evitare l'obbligo di Dgue elettronico. Sono alcune delle novità inserite nel decreto legge "Semplificazioni" che il Governo sta per varare.
Bandi di progettazione: accelerata grazie al nuovo Codice degli appalti. I dati del monitoraggio Camera-Cresme

Bandi di progettazione: accelerata grazie al nuovo Codice degli appalti. I dati del monitoraggio Camera-Cresme

I bandi di servizi di progettazione in crescita dal 2013, con un'impennata a partire dalla seconda metà del 2016, in corrispondenza con l'entrata in vigore del Codice. È quanto si legge nell'edizione 2018 del rapporto "Infrastrutture strategiche e prioritarie" elaborato dalla Camera con Anac e Cresme
Commissari di gara: attivazione albo nazionale e iscrizioni dal 10 settembre

Commissari di gara: attivazione albo nazionale e iscrizioni dal 10 settembre

Si avvicina la data programmata dal numero uno dell'Anac, Raffaele Cantone, per l'attivazione dell'Albo nazionale dei commissari di gara, fissata per il 10 settembre 2018. Ecco quali sono le opportunità per i professionisti, le modalità di iscrizione e i requisiti richiesti.
Débat public vicino al debutto, ecco come funzionerà

Débat public vicino al debutto, ecco come funzionerà

Al rush finale il decreto del presidente del Consiglio dei ministri che individua le tipologie di opere per le quali sarà obbligatorio il ricorso alla procedura del dibattito pubblico. Obbligo anche per infrastrutture ad uso sociale, culturale, sportivo, scientifico o turistico e per grandi impianti e insediamenti industriali.
Il ruolo del direttore dei lavori: incompatibilità e funzioni nel Dm in via di emanazione

Il ruolo del direttore dei lavori: incompatibilità e funzioni nel Dm in via di emanazione

È in dirittura d'arrivo il decreto del ministero delle Infrastrutture che regola le funzioni del direttore dei lavori. Il Dm - previsto dal Codice dei Contratti - dopo il parere delle commissioni parlamentari (da rendere entro il 29 gennaio) viaggerà verso la Gazzetta ufficiale. Ecco il testo e i principali contenuti.