linee guida di attuazione

tag linee guida di attuazione

Requisiti gare di appalto: le attività di supporto alla progettazione valgono anche se non c'è la propria firma sul progetto

Requisiti gare di appalto: le attività di supporto alla progettazione valgono anche se non c'è la propria firma sul progetto
L'Anac modifica le linee guida sull'affidamento dei servizi di architettura e ingegneria e apre (fino al 24 luglio) una consultazione pubblica. Da precisazioni sui requisiti arriva un'importante apertura per i giovani. Novità su requisiti dei consorzi stabili e calcolo del personale. Recepito l'ampliamento delle deroghe al divieto di appalto integrato.

Dall'autorizzazione paesaggistica al Jobs Act autonomi, dalla Scia 2 alle Ntc: le misure attese (si spera) nel 2017

Dall'autorizzazione paesaggistica al Jobs Act autonomi, dalla Scia 2 alle Ntc: le misure attese (si spera) nel 2017
Misure ad alto tasso di innovazione, pronte ad impattare sulla vita lavorativa dei professionisti. E poi il nuovo Dpr che dovrà modificare l'autorizzazione paesaggistica semplificata. Il correttivo e le misure attuative del nuovo codice degli appalti. A sorpresa, arriva ad un punto di svolta l'aggiornamento delle Norme tecniche delle costruzioni.

Linee guida ANAC sull'Albo dei commissari di gara: per iscriversi i professionisti devono essere in regola con la formazione

Linee guida ANAC sull'Albo dei commissari di gara: per iscriversi i professionisti devono essere in regola con la formazione
L'ANAC ha pubblicato la versione definitiva delle linee guida che fissa i criteri per la scelta dei commissari di gara e le modalità per la loro iscrizione all'apposito albo nazionale da istituire. Possono accedervi i professionisti, se in possesso dei requisiti che il provvedimento dell'Authority ha definito.

Linee guida sugli affidamenti sottosoglia: pubblicata dall'ANAC la versione definitiva

Linee guida sugli affidamenti sottosoglia: pubblicata dall'ANAC la versione definitiva
Al di sotto dei 40mila euro si può ricorrere all'affidamento diretto, ma la scelta va motivata e devono essere consultati almeno due operatori. Al di sotto di tale soglia, inoltre, un'idonea RC professionale può sostituire i requisiti di fatturato. Per importi superiori ai 40mila euro vanno, invece, consultati almeno cinque operatori.

Le linee guida Anac sull'offerta economicamente più vantaggiosa pubblicate in Gazzetta ufficiale

Le linee guida Anac sull'offerta economicamente più vantaggiosa pubblicate in Gazzetta ufficiale
Il criterio del prezzo più basso è considerato una deroga e il suo utilizzo va motivato; mentre i servizi di architettura e ingegneria, al di sopra dei 40mila euro, vanno sempre aggiudicati in base al miglior rapporto qualità-prezzo. I contenuti delle linee guida numero 2 pubblicate dall'Anticorruzione.

Linee guida ANAC sui servizi di architettura e ingegneria: requisiti, corrispettivi, indicazioni operative

Linee guida ANAC sui servizi di architettura e ingegneria: requisiti, corrispettivi, indicazioni operative
Ribadita la competenza esclusiva degli architetti su immobili vincolati. Un'idonea assicurazione Rc professionale può sostituire il requisito di fatturato. No al deposito della cauzione provvisoria per gli incarichi di progettazione. Sono alcune delle disposizioni decise dalle linee guida dell'Anticorruzione.

Codice degli Appalti: affidamento diretto solo se motivato. ANAC approva le linee guida sul sottosoglia

Codice degli Appalti: affidamento diretto solo se motivato. ANAC approva le linee guida sul sottosoglia
Ricevuti i pareri del Consiglio di Stato e del Parlamento, il documento diventa definitivo. Consentito l'affidamento diretto, solo se motivato, al di sotto dei 40mila euro. In tal caso i preventivi di spesa da confrontare devono essere almeno 2. Per i servizi al di sopra dei 40mila euro, almeno 5 gli operatori da coinvolgere, assicurando massima trasparenza.

Nuovo codice degli appalti: altre tre le linee guida in consultazione

Nuovo codice degli appalti: altre tre le linee guida in consultazione
c'è tempo fino al 27 giugno per l'invio delle osservazioni
L'Anticorruzione accelera per definire le linee guida che andranno a rendere pienamente attuative le disposizioni del nuovo Codice. Dopo le prime linee guida, eccone pubblicate altre tre su cause di esclusione ed illeciti professionali, rating per le imprese e monitoraggio delle amministrazioni nei contratti di PPP.