L'Umbria guarda alla città accessibile: a settembre il Festival incentrato sulla città inclusiva

Foligno - Assisi - Spello, 21 - 23 settembre 2017

Saranno Foligno, Assisi e Spello le città protagoniste che, dal 21 al 23 settembre prossimi, ospiteranno la quarta edizione del Festival per le città accessibili, manifestazione nata a Foligno nel 2014 che quest'anno, in collaborazione con l'Istituto Nazionale di Urbanistica attraverso il programma "Progetto Paese Città accessibili a tutti", focalizzerà l'attenzione sul tema "La città capace di ...accogliere, includere e sognare".

Attraverso il confronto tra iniziative mirate al superamento delle barriere che limitano la fruizione, fisica, sociale, culturale ed economica, delle persone al funzionamento urbano e territoriale, l'obiettivo del Festival è quello di delineare un quadro di riferimento da offrire ai soggetti che hanno responsabilità di governo territoriale e urbano nonché agli attori della città accessibile, comprendenti le professioni tecniche, le associazioni e gli operatori. Un ricco programma di eventi consentirà di approfondire le criticità, confrontare le esperienze e indagare orientamenti e prospettive del cambiamento per una città che sia capace di accogliere e includere.

Durante il corso delle tre giornate le amministrazioni pubbliche sottoporranno all'attenzione progetti inerenti l'accessibilità, accompagnate da indicazioni dalle associazioni impegnate sul territorio, esperienze dalle professioni e studi dalle Università.

Nelle tre città ospitanti si svolgeranno inoltre alcuni laboratori relativi ai temi dell'accessibilità. Nello specifico:

  • ad Assisi, presso l'Istituto Serafico, si discuteranno le soluzioni per rendere i luoghi strumenti per l'inclusione e l'autonomia di persone con gravi disabilità;
  • a Spello si parlerà del progetto della città accessibile come strumento dell'accoglienza e dell'attrattiva dell'ambiente urbano;
  • a Foligno la "bottega per le città accessibili" come luogo di partecipazione e di esercizio per una cittadinanza inclusiva.

Tra gli enti e le organizzazioni che aderiscono alla manifestazione ci sono l'Inu, i Consigli nazionali degli architetti, degli ingegneri e dei geometri, Il Centro Europeo di Ricerca e Promozione dell'Accessibilità, l'Associazione italiana Sclerosi Multipla, l'Associazione nazionale Genitori Soggetti Autistici, le amministrazioni comunali dove si svolge l'evento, la Regione Toscana, le Università La Sapienza di Roma e di Perugia.

Crediti Formativi Professionali

  • 9 crediti formativi - 3 cfp per ciascuna giornata del Festival
    Ordine Architetti, Paesaggisti Pianificatori e Conservatori della provincia di Perugia
  • 9 crediti formativi - 3 cfp per ciascuna giornata del Festival 
    Ordine degli Ingegneri di Perugia
  • 6 crediti formativi - 2 cfp per ciascuna giornata del Festival
    Collegio dei geometri e geometri laureati provincia di Perugia

Programma completo degli interventi

Per maggiori informazioni e approfondimenti: www.inu.it 

pubblicato in data: