The Architects Series. Incontro con Michele De Lucchi e Davide Angeli

lecture + video documentario MDL Circle | evento organizzato da Iris Ceramica Group

pubblicato il:

Live streaming | giovedì 8 luglio 2021 | ore 18.00

Nuovo appuntamento con il format di Iris Ceramica Group "The Architects Series", stavolta dedicato a AMDL Circle, la realtà messa in piedi dall'architetto e designer Michele De Lucchi.

Il webinar, 17° appuntamento della serie, si svolgerà in diretta streaming dallo showroom milanese di Iris Ceramica Group con il coinvolgimento degli altri Flagship Store aziendali di Londra e Berlino.

L'evento prevede la proiezione del video documentario "The Architects Series - A documentary on: AMDL CIRCLE"  - della durata di 30 minuti - con il contributo del Direttore del Circle Angelo Micheli, dell'International Business Director Davide Angeli, del responsabile di Produzione Privata Pico De Lucchi e dell'architetto Sara Casartelli.

Seguirà la lecture "Inspiring Creativity"  tenuta da Michele De Lucchi insieme a Davide Angeli, per ripercorrere tutte le tappe della carriera dell'architetto e del suo studio.

Designer, architetto e artista di fama internazionale, Michele De Lucchi è stato tra i maggiori protagonisti delle correnti di avanguardia nell'architettura e nel design fin dagli anni '70. Il suo studio AMDL CIRCLE, con un approccio multidisciplinare, è rinomato per il suo approccio umanistico all'architettura, al design e alla grafica.

Dopo la laurea in architettura a Firenze (1975), De Lucchi fu assistente di Adolfo Natalini, entrando così in contatto con movimenti di design radicale e sperimentale come Cavart. Nel 1979 incontrò a Milano Ettore Sottsass che lo coinvolse nel gruppo Memphis incoraggiandolo ad aprire uno studio proprio (1980). Sempre Sottsass lo presentò in Olivetti, dove ricoprì la carica di Direttore Creativo fino al 2002.
In 40 anni di attività, Io Studio ha realizzato architetture iconiche come l'UniCredit Pavilion a Milano, il Pavilion Zero per Expo Milano 2015, il Palazzo di Giustizia a Batumi e il Ponte della Pace a Tbilisi, in Georgia. Ha progettato edifici per il settore deII'hôteIIerie in Cina, Georgia e Giappone, oltre ad aver creato spazi museali per istituzioni come la Triennale di Milano, la Fondazione Giorgio Cini Onlus a Venezia, il Neues Museum a Berlino e il Palazzo delle Esposizioni a Roma.

Nel 1990 all'interno dello Studio prese vita il laboratorio Produzione Privata, per progettare e realizzare oggetti sperimentali, liberi da committenza, con la massima libertà espressiva. Il laboratorio si compone di sette 'settori' ciascuno dei quali è dedicato a un materiale o a un concetto progettuale: vetro, legno, metallo, marmo, ceramica e porcellana, ready-made e macchine minime.
Dal 2018 AMDL CIRCLE si concentra sul progetto di ricerca Earth Stations, immaginari in cui i saperi dell'architettura sono spinti ai massimi potenziali tecnologici, estetici e funzionali per cercare di avvicinarsi a una visione dove sostenibilità, benessere, salute e felicità siano alla portata di tutti gli abitanti del pianeta. Secondo la filosofia Earth Stations, un architetto non disegna solo le forme e i colori degli edifici ma disegna soprattutto i comportamenti delle persone che li useranno.

Quest'anno, alla Biennale Architettura, è suo l'allestimento per il Padiglione Venezia.

Sempre a Venezia, sono esposti fino al 18 luglio nella mostra curata da Luca Molinari "EST. Storie italiane di viaggi, città e architetture" le opere realizzate in Georgia da AMDL CIRCLE Michele De Lucchi.

A DOCUMENTARY ON AMDL CIRCLE
The Architects Series
giovedì 8 luglio 2021 | ore 18.00

Per iscriversi è necessario registrarsi a questo link