nella foto il fronte dell'edificio di via Murillo 10 a Milano dopo gli interventi di ristrutturazione

In viale Murillo, a Milano, è stato inaugurato il primo intervento di riqualificazione su un condominio realizzato grazie agli incentivi messi a disposizione dal Comune con il bando Efficienza Energetica BE2 (un progetto finalizzato a promuovere interventi di riqualificazione energetica sul patrimonio edilizio privato attraverso la concessione di contributi da parte dell'Amministrazione pubblica; sono ben 181 i condomini che ne beneficeranno nei prossimi mesi), e dal programma Vivi Meglio di EnelX. Quest'ultimo consente di dare avvio ad un sistema di interventi per l'efficientamento, facendo beneficiare gli investitori privati, anche i condomini, dell'incentivo fiscale Ecobonus e della cessione del credito di imposta maturato come forma parziale di pagamento.

L'intervento globale è stato quindi finanziato per il 15% dal bando BE2 del Comune di Milano. L'incentivo comunale è compatibile con le detrazioni fiscali; il condominio ha usufruito della possibilità di cedere i crediti fiscali in pagamento all'impresa appaltatrice (Teicos Group). L'intervento, che prevedeva l'isolamento termico di oltre il 40% della superficie disperdente, è rientrato nella casistica dell'ecobonus condominiale, con il 70% di detrazione fiscale; la sostituzione dell'impianto termico, invece, ha dato diritto alla detrazione del 65%.

Lo stato di degrado dell'involucro prima degli interventi.

La pompa di calore a gas fornita da EnelX in sostituzione del vecchio impianto a gasolio.

Al centro il Sindaco di Milano, Giuseppe Sala. Alla sua destra, l'ad di Teicos Group, Cecilia Hugony, e il Responsabile Italia di Enel X, Alessio Torelli. Alla sua sinistra, il vicepresidente di Legambiente Lombardia, Mario Marzorati e il Business Unit Director di Rockwool Italia, Paolo Migliavacca.

Il sistema degli interventi

Sull'edificio di Milano si sono ottenuti una riduzione dei consumi energetici del 74% e un risparmio complessivo in bolletta dell'80% oltre alla bonifica e ristrutturazione dell'intero stabile.

La struttura, fortemente energivora, necessitava di interventi di consolidamento, di coibentazione e di sostituzione degli impianti di riscaldamento a gasolio, ormai obsoleti. La collaborazione tra Teicos Group, l'impresa di costruzioni milanese che ha eseguito la progettazione energetica e realizzato tutti gli interventi edili e accompagnato il condominio nel processo di cessione del credito, EnelX che ha fornito la pompa di calore a gas che abilita la riduzione dei consumi e delle emissioni a gas ridotto, e Rockwool, che ha fornito l'isolamento termico a cappotto Rockwool REDArt, ha permesso una completa rifunzionalizzazione e valorizzazione dello stabile.

La classe energetica dell'edificio è infatti passata da G a C e i consumi energetici sono stati ridotti dell'80% (da 175kW/mq2 a 48kW/mq2).

Gli interventi sull'immobile non si sono limitati ad interventi sull'involucro e sugli impianti ma hanno interessato anche l'isolamento delle cantine, del solaio, degli androni e della copertura oltre al ripristino dei decori in accordo con il sistema a cappotto. Per queste attività è stata utilizzata una combinazione di pannelli in lana di roccia Rockwool ad alta densità, utili per creare le vie di passaggio necessarie alle operazioni di ispezione della copertura e di pannelli a media densità nelle restanti parti del solaio. L'applicazione di questi sistemi di isolamento ha consentito di aumentare le performance di resistenza al fuoco e di comfort acustico in tutto l'edificio.

di Donatella Bollani

INTERVENTO VIALE MURILLO, MILANO
riqualificazione energetica condominio di 9 unità abitative

• sostituzione caldaia a gasolio con pompa di calore a gas
• installazione cappotto termico

Incentivi
• bando BE2 comune di Milano
• Ecobonus
• cessione credito

• 70% spesa intervento risparmiata
• 74% riduzione consumi energetici
• 79% CO2 risparmiata
• 80% risparmio complessivo in bolletta
• 4 salti di classe energetica

© RIPRODUZIONE RISERVATA