Per entrare nel mondo BIM ora c'è uno strumento in più, insieme alla nuova versione di Allplan 2020 è stato presentato Allplan StartUp Architecture, un programma di autoapprendimento gratuito online pensato appositamente per i professionisti che non hanno alcuna esperienza con i software parametrici.

Il corso comprende 20 video-lezioni, per un totale di circa 8 ore di formazione, in cui l'utente viene guidato passo-passo a costruire da zero un modello architettonico a livello esecutivo.

Per permettere anche a chi già conosce Allplan di scoprire accorgimenti e consigli per migliorare la propria produttività, il programma è suddiviso in tre percorsi:

  • Percorso Base | 3h 01'
    Per imparare a realizzare la pianta del piano terra di un edificio monofamiliare, con la redazione della tavola di stampa e l'esportazione della stessa in un ambiente di lavoro condiviso.
  • Percorso Avanzato | 2h 53'
    Per la realizzazione del piano superiore e della copertura dell'edificio modellato nel videocorso precedente, con rendering, impaginazione delle tavole di stampa ed esportazione dell'intero modello.
  • Estrazione dei dati | 1h 58'
    Dedicato a chi vuole approfondire solo alcuni aspetti del software senza dover sviluppare l'intero modello. Qui vengono estratti i diversi derivati, come prospetti, sezioni, report, rendering, tavole, ecc.

SCOPRI IL CORSO GRATUITO

Allplan 2020 | Le maggiori novità della nuova versione

MODELLAZIONE PIÙ INTUITIVA

  • Modellatore Scale rinnovato
    ora si può controllare anche visivamente altezze e larghezze di passaggio
  • Nuovo strumento Modellatore Tetti
    per creare superfici di copertura a partire dal perimetro del tetto, supportando anche inclinazioni negative
  • Nuovo strumento Copia lungo un percorso
    per copiare e posizionare con rapidità e semplicità degli oggetti lungo un percorso qualsiasi

VISUAL SCRIPTING - MODELLAZIONE ALGORITMICA IN ALLPLAN

Senza dover imparare nuovi linguaggi di programmazione è possibile ora effettuale la modellazione algoritmica di forme complesse direttamente all'interno di Allplan,  creando così oggetti specifici personalizzati che possono poi essere salvati e riutilizzati all'interno del progetto per automatizzare il flusso di lavoro.

FLUSSO DI LAVORO SEMPLIFICATO

  • Livello offset
    per creare un livello collegato ad un altro che possa modificarsi automaticamente quando il layer di riferimento subisce una modifica
  • Quote associative
    le quote sono ora collegate agli oggetti e quindi ogni volta che questi vengono modificati le linee di misura si aggiornano automaticamente

MIGLIORE GESTIONE DEGLI ATTRIBUTI

  • gli attributi adesso si possono esportare in un file Excel
  • la palette degli oggetti è stata implementata in modo che gli oggetti si possano filtrare per attributo ed evidenziare con colori diversi per un migliore controllo visivo
  • il modello stesso può essere rappresentato in modalità trasparente per identificare più rapidamente gli attributi assegnati in maniera errata

COMUNICAZIONE

  • Rendering Panoramico
    per creare un'immagine sferica da una fotocamera posizionata in un punto definito, che poi una volta caricata sui social può essere navigata dall'utente

PROVALO GRATIS

vedi anche...
Architettura e digitalizzazione per la città del futuro. A Brescia un focus sulle opportunità e le nuove sfide dell'innovazione

Architettura e digitalizzazione per la città del futuro. A Brescia un focus sulle opportunità e le nuove sfide dell'innovazione

+ presentazione in anteprima Report Guamari 2019

In programma a Brescia un evento dedicato alle sfide dell'innovazione e alle nuove opportunità da cogliere per la costruzione delle città del futuro. Durante l'incontro sarà inoltre presentato il Report Guairai 2019, dedicato al mondo della progettazione e della costruzione Brescia, 2 dicembre 2019
BIM&Digital Awards 2019. Ecco i vincitori

BIM&Digital Awards 2019. Ecco i vincitori

Premio annuale DIGITAL&BIM Italia

Sono stati proclamati ieri i vincitori della terza edizione di BIM&DIGITAL Awards 2019, il concorso nato per valorizzare progetti innovativi che sfruttano le nuove tecnologie digitali e la metodologia BIM. Tra i premiati, nella categoria "Infrastrutture", anche Italferr S.p.A. per il progetto del Nuovo Ponte sul Polcevera.