BIM&Digital Awards 2019. Ecco i vincitori

Premio annuale DIGITAL&BIM Italia

Sono stati proclamati ieri a BolognaFiere, durante l'evento annuale DIGITAL&BIM Italia, i vincitori della terza edizione di BIM&DIGITAL Awards 2019, per il merito di aver realizzato progetti innovativi sfruttando le nuove tecnologie digitali e la metodologia BIM, al fine di migliorare le performance ed essere maggiormente competitivi sul mercato.

Oltre a promuovere l'implementazione del BIM, quest'anno l'obiettivo del concorso è stato anche quello di sostenere l'attività di ricerca, assegnando il premio della categoria a Enrico Bosio per l'ampio approfondimento delle dimensioni applicative del BIM nelle infrastrutture viarie, applicato al caso studio della Stazione Metropolitana Sevran-Beaudottes di Parigi.

Tra i vincitori, nella categoria Infrastrutture, invece, il premio va a Italferr, società del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, per il progetto del Nuovo Ponte sul Polcevera, che si contraddistingue, in particolar modo, per l'esportazione del tracciato stradale in ambienti BIM. 

Nuovo Ponte sul Polcevera | Foto courtesy © pergenova.com 

Premi e menzioni delle 8 categorie del BIM&DIGITAL Awards 2019 

Tra i 65 progetti presentati da aziende, start-up, progettisti, ingegneri, architetti, geometri, università ed enti di ricerca, la giuria - composta da 17 esperti di BIM - ha così premiato:

  • Categoria 1 - edifici commerciali, terziario e di grande dimensione
    Vincitore: BMS Progetti Srl - "Il BIM per la raccolta e lo sviluppo di una filiera di dati digitali continua: dalla Progettazione alla Gestione"
    Menzione speciale: Paolo Chiappero Architetto - "Ristrutturazione centro sportivo"
  • Categoria 2 - Edifici pubblici
    Vincitore:  L+Partners Srl - "Ospedale di Treviso" ·
    2° classificato: Ing. Arch. Luca Peralta, Studio Associato ARSARC - "Nuova Scuola formazione corpo forestale e di vigilanza ambientale"
    Menzione speciale: GP PROJECT SRL - "Sala Polifunzionale nZEB"
  • Categoria 3 - Infrastrutture 
    Vincitore: Italferr S.p.A. - "Nuovo Ponte sul Polcevera"
  • Categoria 4 - Piccoli progetti 
    Vincitore: Musa Progetti Soc. Coop. di Ingegneria - "Ristrutturazione dell'edificio Ex Gil sede del collegio Univermantova"
    2° Classificato: Morpheme S.r.l. - "Casa unifamiliare (demolizione ricostruzione)
  • Categoria 5 - Interventi di restauro e valorizzazione del Patrimonio 
    Vincitore:  React Studio Srl e DISG della Sapienza - "HBIM per il Piano di Conservazione dello Stadio Flaminio" ·
    Menzione speciale: Arch. Enrico Pata - "Palazzo Gagliardi di Riso" e Studio Michele Bondanelli Architetto (MBAA) - "Ex Chiesa di San Giovanni - il progetto di conservazione tra memoria materiale e memoria digitale"
  • Categoria 6 - Iniziativa bim dell'anno 
    Vincitore: Bimon Srl- "Piattaforma Cloud per i servizi di Facility Management"
    2° Classificato:  BMS Progetti Srl- "GD_esign"
    3° Classificato: ACCA software spa - "Us.Bim editor"
  • Categoria 7 - Tecnologie digitali per il processo costruttivo 
    Vincitore: Pegaso Ingegneria S.r.l. - "Il BIM nei servizi di Direzioni Lavori"
    Menzione speciale: R2M Solution Srl - "Progetti Horizon 2020: BIM4REN, SPHERE"
  • Categoria 8 - Ricerca
    Vincitore: Enrico Bosio - "Metropolitana Parigi"
    2° Classificato: Ing. Michele Archetti - "Sant'Orsola Malpighi"
    3° Classificato: Lucia Pierni - "Il complesso di San Giovanni a Teduccio"
    Menzione #1: Sergio Tordo - "Manifattura Tabacchi"
    Menzione #2: Nazarena Bruno - "Duomo di Parma"
    Menzione #3: Rossella de Robertis - "Studentato di Firenze"

Maggiori informazioni: digitalbimitalia.it

pubblicato in data: