È Daniele Piazzola il vincitore del concorso di design Make It Odd (Take It Home)

La seconda edizione del concorso di design Make It Odd (Take It Home), indetto da Istituto Marangoni e Cappellini e indirizzato ai giovani progettisti di tutto il mondo, ha il suo vincitore. Si tratta del designer Daniele Piazzola che, presentando il progetto “Sbircio“, ha conquistato il gradino più alto del podio.

Il contest si era chiuso lo scorso 23 maggio, dopo aver chiamato giovani architetti, designer ed esperti nel settore dell’arredamento a progettare un complemento d’arredo non convenzionale e caratterizzato da elementi innovativi dal punto di vista formale, materico o funzionale.

La giuria ha ritenuto Sbircio il progetto più meritevole perché coerente con i parametri di riferimento per la valutazione. Tra le tante proposte pervenute, infatti, l’idea di Piazzola è stata quella che ha meglio risposto alle esigenze estetiche e funzionali pur rispettando il tema del concorso, alla richiesta di un’idea innovativa e alla ricerca di efficacia comunicativa da parte del prodotto.

Grazie al suo progetto, Daniele Piazzola avrà la possibilità di sfruttare una borsa di studio offerta dall’azienda Cappellini per il Master di Italian Product & Furniture Design, che si terrà presso la School of Design dell’Istituto Marangoni a Milano, a partire da ottobre 2016. 

Com’è fatto Sbircio

Sbircio è una composizione di contenitori, impilabili o utilizzabili singolarmente, realizzati in materiale plastico colorato. La particolarità dei box sta nella caratteristica deformazione angolare che permette di sbirciarne, appunto, il contenuto anche quando le scatole sono una sull’altra.

La curiosità è stato proprio il tema ispiratore di Daniele Piazzola, che ha dato forma a questo concetto per fare in modo che l’oggetto chiamasse l’osservatore e in qualche modo lo “invitasse” a guardare all’interno, a scoprire cosa c’è dentro.

Il complemento d’arredo si presenta pratico, funzionale e duttile. Le scatole, infatti, possono essere sovrapposte fino a creare totem di diverse altezze e sono predisposte per essere agganciate alle pareti, nel caso in cui si presenti questa necessità.

Per maggiori informazioni sull’evento e sul vincitore e per conoscere altre iniziative della scuola milanese è possibile collegarsi al sito internet www.istitutomarangoni.com

 

pubblicato in data:

,