Grotte (AG), interventi di rigenerazione urbana della zona Calvario

concorso di progettazione - procedura aperta - due gradi

pubblicato il:

Consegna 1a fase entro il 16 settembre 2022

Il Comune di Grotte, in provincia di Agrigento, bandisce un concorso di progettazione per la rigenerazione urbana di Calvario, zona a ridosso del centro, dalla grande rilevanza storica, culturale e religiosa.

Il monumento del Calvario, costruito intorno al 1688, è, infatti, strettamente legato alle tradizioni popolari locali e alle funzioni religiose della Settimana Santa. Si inerpica su un colle, con una scalinata sempre più ripida fiancheggiata da cipressi secolari, alla cui sommità sorgeva una chiesetta, andata distrutta. Al suo posto oggi vi è una cappelletta sormontata dalla Croce.

Vista la sua posizione strategica all'interno della cittadina, con il concorso si vuole promuovere un intervento che permetta ai cittadini di riappropriarsi del luogo, favorendo occasioni di incontro e integrazione sociale.

Le proposte dovranno essere di tipo conservativo e di recupero, con particolare attenzione alla scelta dei materiali - che dovranno essere prevalentemente naturali ed ecocompatibili - e alle soluzioni di arredo e di illuminazione per il decoro urbano.

Il costo stimato per la realizzazione dell'opera, comprensivo degli oneri della sicurezza, è di 1.750.000 euro al netto di I.V.A.

Procedura concorsuale

Il concorso si svolgerà, in forma gratuita e anonima, esclusivamente con modalità telematica e sarà articolato in due gradi:

  • il primo grado - elaborazione proposte di idee - è finalizzato a selezionare le migliori 5 proposte ideative, da ammettere al secondo grado.
  • il secondo grado - elaborazione progettuale - è volto a individuare la migliore proposta tra quelle presentate dai concorrenti ammessi.

Elaborati richiesti - 1° grado

  • relazione illustrativa | A4 (max 2 facciate)
  • verifica di coerenza con il DIP
  • 1 tavola grafica (fac simile allegato) con la rappresentazione dell'idea progettuale

Criteri di valutazione - 1° grado

  • Originalità della proposta che privilegia la conservazione e salvaguardia dell'identità monumentale del "Calvario" (che tenga conto rigorosamente delle tradizioni popolari locali e delle funzioni religiose della Settimana Santa) e le azioni di recupero urbano delle aree adiacenti il Calvario volte a favorire la comunità nel i riappropriarsi e rivivere nuovamente gli spazi rigenerati | fino a 40 punti
  • Qualità della proposta progettuale che garantisca all'intervento una ottimale integrazione delle diverse aree di intervento attraverso l'utilizzo di materiali di qualità ed ecocompatibili, utilizzo dell'illuminazione quale elemento predominante trascinatore, qualità del decoro urbano | fino a 40 punti
  • Valutazione tecnico economica dei costi di realizzazione e loro congruità in relazione alla tipologia dell'opera | fino a 20 punti

Premi

  • 1° classificato: 15.593,01 euro
  • 2° - 5° classificato: 3.000 euro

Bando e documentazione
[ concorsiawn.it ]