Predappio, riqualificazione dell'asse di via Matteotti e delle sue piazze

concorso di progettazione - procedura aperta - due gradi

pubblicato il:

Consegna 1a fase entro il 6 ottobre 2022

Il Comune di Predappio (Forlì-Cesena) ha bandito un concorso di progettazione per la riqualificazione dell'asse storico centrale di viale Matteotti, con particolare attenzione per le aree di piazza Garibaldi e piazza Sant'Antonio.

Vista la posizione strategica dell'asse stradale da un punto di vista storico, economico e turistico, l'obiettivo è la creazione di uno spazio capace di rafforzare la vita collettiva, la coesione economica, la produttività e lo sviluppo turistico del territorio.

Piazza Garibaldi, caratterizzata dalla presenza dello storico portico semicircolare che fa da cornice a viale Matteotti, risulta infatti ottimale per lo svolgimento di feste, sagre, mercati e piccoli eventi, nonché luogo in cui affacciano diverse attività economiche importanti per la città e edifici di importanza storico-architettonica testimonianza del periodo storico del primo Novecento.

Piazza Sant'Antonio, invece, di dimensioni maggiori rispetto a piazza Garibaldi, è circondata da diversi edifici storici e strategici per la città, come il Municipio con il parco urbano in cui è inserito, la Casa del Fascio e la Chiesa di Sant'Antonio da Padova, che fa da fondale scenico all'intero viale di ingresso alla città.

Il costo stimato per la realizzazione dell'opera, comprensivo degli oneri della sicurezza, è di 2.800.000 euro al netto di I.V.A

Procedura concorsuale

Il concorso si svolgerà, in forma gratuita e anonima, esclusivamente con modalità telematica e sarà articolato in due gradi:

  • il primo grado - elaborazione proposte di idee - è finalizzato a selezionare le migliori proposte ideative, da ammettere al secondo grado.
  • il secondo grado - elaborazione progettuale - è volto a individuare la migliore proposta tra quelle presentate dai concorrenti ammessi.

Elaborati richiesti - 1° grado

  • relazione illustrativa | A4 (massimo 3 facciate)
  • 1 tavola grafica formato A1 contenente la rappresentazione dell'idea progettuale che si intenderà sviluppare nel 2° grado, mediante schema planimetrico, schemi funzionali e rappresentazioni tridimensionali degli spazi progettati

Criteri di valutazione - 1° grado

  • Qualità dell'inserimento dei progetti nel contesto e del rapporto con il paesaggio e le architetture circostanti | fino a 30 punti
  • Qualità dell'idea architettonica, compositiva e funzionale delle diverse aree di progetto | fino a 30 punti
  • Rispondenza della proposta alle esigenze dell'amministrazione espresse nel Documento Preliminare alla Progettazione (DPP) e suoi allegati | fino a 20 punti
  • Qualità della proposta progettuale con riferimento all'uso dei materiali e delle tecnologie costruttive in funzione dei tempi e modalità di realizzazione, della durabilità, della sicurezza e della manutenzione degli stessi e della sostenibilità ambientale dell'intervento, in coerenza con l'importo massimo delle opere previsto dal bando | fino a 20 punti

Premi

  • 1° classificato: 15.202,64 euro
  • 2° e 3° classificato: 4.000 euro

Bando e documentazione
[ concorsiawn.it ]