Homekeyaffidamenti sottosoglia

affidamenti sottosoglia

tag affidamenti sottosoglia

Linee guida definitive sugli affidamenti sotto-soglia: rotazione e verifica dei requisiti le maggiori novità

Linee guida definitive sugli affidamenti sotto-soglia: rotazione e verifica dei requisiti le maggiori novità

Come vanno verificati i requisiti dell'aggiudicatario nel caso di affidamento diretto. Come si applica il principio di rotazione in caso di affidamenti e inviti. In che modo si effettuano gli inviti quando si applica l'esclusione delle offerte anomale. Sono questi i punti chiave delle nuove linee guida sugli affidamenti sotto-soglia aggiornate al Correttivo.
Linee guida sugli affidamenti sottosoglia: pubblicata dall'ANAC la versione definitiva

Linee guida sugli affidamenti sottosoglia: pubblicata dall'ANAC la versione definitiva

Al di sotto dei 40mila euro si può ricorrere all'affidamento diretto, ma la scelta va motivata e devono essere consultati almeno due operatori. Al di sotto di tale soglia, inoltre, un'idonea RC professionale può sostituire i requisiti di fatturato. Per importi superiori ai 40mila euro vanno, invece, consultati almeno cinque operatori.
Codice degli Appalti: affidamento diretto solo se motivato. ANAC approva le linee guida sul sottosoglia

Codice degli Appalti: affidamento diretto solo se motivato. ANAC approva le linee guida sul sottosoglia

Ricevuti i pareri del Consiglio di Stato e del Parlamento, il documento diventa definitivo. Consentito l'affidamento diretto, solo se motivato, al di sotto dei 40mila euro. In tal caso i preventivi di spesa da confrontare devono essere almeno 2. Per i servizi al di sopra dei 40mila euro, almeno 5 gli operatori da coinvolgere, assicurando massima trasparenza.