Homekeyservizi di architettura e ingegneria

servizi di architettura e ingegneria

tag servizi di architettura e ingegneria

Requisiti gare di appalto: le attività di supporto alla progettazione valgono anche se non c'è la propria firma sul progetto

Requisiti gare di appalto: le attività di supporto alla progettazione valgono anche se non c'è la propria firma sul progetto
L'Anac modifica le linee guida sull'affidamento dei servizi di architettura e ingegneria e apre (fino al 24 luglio) una consultazione pubblica. Da precisazioni sui requisiti arriva un'importante apertura per i giovani. Novità su requisiti dei consorzi stabili e calcolo del personale. Recepito l'ampliamento delle deroghe al divieto di appalto integrato.

Appalti, requisiti dei progettisti e partecipazione dei giovani: in Gazzetta il decreto del Mit

Appalti, requisiti dei progettisti e partecipazione dei giovani: in Gazzetta il decreto del Mit
Nessuna grande apertura ai giovani. Risolto il nodo del versamento del contributo integrativo per le società partecipanti alle gare di progettazione. Definite le regole per l'inserimento nel casellario delle società.

Linee guida sugli affidamenti sottosoglia: pubblicata dall'ANAC la versione definitiva

Linee guida sugli affidamenti sottosoglia: pubblicata dall'ANAC la versione definitiva
Al di sotto dei 40mila euro si può ricorrere all'affidamento diretto, ma la scelta va motivata e devono essere consultati almeno due operatori. Al di sotto di tale soglia, inoltre, un'idonea RC professionale può sostituire i requisiti di fatturato. Per importi superiori ai 40mila euro vanno, invece, consultati almeno cinque operatori.

Operative le linee guida ANAC sui servizi di architettura e ingegneria, ecco i contenuti definitivi

Operative le linee guida ANAC sui servizi di architettura e ingegneria, ecco i contenuti definitivi
Il ricorso ai parametri per determinare il corrispettivo da porre a base di gara sembrerebbe obbligatorio. Al posto del requisito di fatturato si può chiedere un'idonea assicurazione Rc professionale. Spazio limitato al concorso di progettazione.I contenuti delle linee guida ormai operative.

Nuovo decreto Parametri in «Gazzetta». Cade l'obbligo per le stazioni appaltanti di farvi riferimento

Nuovo decreto Parametri in «Gazzetta». Cade l'obbligo per le stazioni appaltanti di farvi riferimento
Entra in vigore subito il nuovo decreto del Ministero della Giustizia contenente i riferimenti per la determinazione dei corrispettivi da porre a base delle gare di appalto di servizi di architettura e ingegneria. Con il nuovo regolamento - fotocopia del Dm 143/2013 - cade l'obbligo per le stazioni appaltanti di servirsi dei parametri.

Linee guida ANAC sui servizi di architettura e ingegneria: requisiti, corrispettivi, indicazioni operative

Linee guida ANAC sui servizi di architettura e ingegneria: requisiti, corrispettivi, indicazioni operative
Ribadita la competenza esclusiva degli architetti su immobili vincolati. Un'idonea assicurazione Rc professionale può sostituire il requisito di fatturato. No al deposito della cauzione provvisoria per gli incarichi di progettazione. Sono alcune delle disposizioni decise dalle linee guida dell'Anticorruzione.

Codice degli Appalti: affidamento diretto solo se motivato. ANAC approva le linee guida sul sottosoglia

Codice degli Appalti: affidamento diretto solo se motivato. ANAC approva le linee guida sul sottosoglia
Ricevuti i pareri del Consiglio di Stato e del Parlamento, il documento diventa definitivo. Consentito l'affidamento diretto, solo se motivato, al di sotto dei 40mila euro. In tal caso i preventivi di spesa da confrontare devono essere almeno 2. Per i servizi al di sopra dei 40mila euro, almeno 5 gli operatori da coinvolgere, assicurando massima trasparenza.

Nuovo decreto Parametri presto in «Gazzetta». A rischio l'obbligo per la PA di farvi riferimento

Nuovo decreto Parametri presto in «Gazzetta». A rischio l'obbligo per la PA di farvi riferimento
Al Congresso degli Ingegneri è arrivata la notizia dell'imminente pubblicazione del decreto Parametri contenente nuovi riferimenti per la determinazione dei corrispettivi da porre a base delle gare. Secondo le notizie trapelate, non si prevederebbe l'obbligo da parte della stazione appaltante di farvi ricorso. Ecco cosa prevedono le linee guida e il Codice.