7 Festival dell'Architettura. Iniziato il conto alla rovescia per le manifestazioni vincitrici del bando MiBACT. Luoghi e date

l'autunno italiano dedicato all'architettura contemporanea

Favara, Cagliari, Reggio Emilia, Ivrea, Colle Val d'Elsa, Roma e Bari | 4 set-18 nov 2020

Inizialmente programmate per la scorsa primavera e ripensate, adesso, in linea con le misure di contrasto e contenimento della diffusione del Covid-19, sono pronte a partire le 7 manifestazioni vincitrici del "Festival dell'Architettura", promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo. 

Un finanziamento, quello dei "Festival dell'Architettura", di 493.500 euro, con i quali la DGCC del MiBACT ha voluto raggiungere tre importanti obiettivi:

  • promuovere la conoscenza dell'architettura contemporanea, sviluppando nei cittadini la consapevolezza del valore culturale dell'architettura e incrementando la domanda di un'architettura di qualità;
  • favorire la diffusione di un'architettura di qualità, promuovendo la realizzazione di manifestazioni culturali su tutto il territorio nazionale, per contribuire alla realizzazione di una società sostenibile;
  • sviluppare un approccio progettuale integrato che, attraverso processi innovativi e inclusivi, favorisca l'innesco di interventi di rigenerazione urbana che tengano conto della sostenibilità ambientale, culturale, urbana e sociale.

Si parte oggi 4 settembre con il SI ARCH FEST South Italy Architecture Festival a Favara (Agrigento), per proseguire sull'altra isola con il FAC 2020 Festival Architettura Cagliari. Nella penisola, in ordine cronologico troviamo Rigenera a Reggio Emilia, e poi Design for the next community a Ivrea. Si scende nuovamente per toccare la Toscana, con 2050 ArchiFest Abitare il mondo altrimenti a Colle Val d'Elsa (Siena) e poi ancora CHANGE Architecture Cities Life a Roma, per finire in Puglia con il BiArch Bari International Archifestival. Margini, confini, frontiere.

"Siamo molto soddisfatti per la ricchezza e l'innovatività delle sette manifestazioni, nonostante le difficoltà dovute all'emergenza sanitaria" ha dichiarato l'architetto Margherita Guccione, Direttore Generale Creatività Contemporanea del MiBACT. "Grazie alla solida rete che si è sviluppata tra istituzioni, enti privati, università, associazioni culturali e di categoria, siamo certi che gli eventi programmati saranno un importante strumento di conoscenza e di promozione dell'architettura contemporanea, sviluppando così la consapevolezza dell'importanza della qualità dell'architettura".

I FESTIVAL DELL'ARCHITETTURA 2020

SI ARCH FEST South Italy Architecture Festival

Favara (AG) | 4-19 settembre 2020

Un Festival per riattivare il ruolo dell'architettura come catalizzatore sociale attraverso la partecipazione di esperti per dare una spinta all'economia della città di Favara mediante buone pratiche di progettazione e di fruizione di spazi pubblici e privati.

progetto: Associazione Farm Cultural Park

sito: farmculturalpark.com

FAC 2020 Festival Architettura Cagliari - I confini del cambiamento. Cagliari tra terra e acqua. Architettura e luoghi sensibili 

Cagliari | 18 - 27 settembre 2020

Per dieci giorni la città di Cagliari ospiterà performance, dibattiti, conferenze, visite guidate, installazioni, con l'obiettivo di orientare la consapevolezza della comunità in direzione di un cambiamento della città attraverso l'architettura contemporanea di qualità.

progetto: Università degli Studi di Cagliari

sito: fac2020.it

Rigenera

Reggio Emilia | 14 settembre - 18 ottobre 2020

Un festival dell'architettura contemporanea per pensare alla città di domani più densa, versatile, bella, creativa, circolare, per le persone. Un ricco programma di convegni, conferenze, passeggiate, laboratori e spettacoli.

progetto: Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori di Reggio Emilia

sito: rigenerareggioemilia.it

Design for the next community

Ivrea | 18 - 27 settembre 2020

Ivrea si trasforma in un palcoscenico di eventi dedicati a indagare le trasformazioni architettoniche e urbane che hanno modificato il contesto fisico della città. Una miscela di cultura, architettura, innovazione tecnologica e sociale.

progetto: Comune di Ivrea

sito: ivrea.design

2050 ArchiFest Abitare il mondo altrimenti

Colle Val d'Elsa (SI) | 24 settembre - 4 ottobre 2020

Promuove la cultura intorno al patrimonio architettonico delle piccole città, la dimensione urbana del possibile, e vuol far riscoprire ai cittadini come l'architettura, in modo rivoluzionario e profondamente etico, può dare forma al sentire collettivo ed essere espressione della comunità, di un popolo, di una città, di un paesaggio, di una storia.

progetto: Comune di Colle di Val d'Elsa

sito: archifest-collevaldelsa.it

CHANGE Architecture Cities Life

Roma | 24 settembre - 31 ottobre 2020

Nasce dall'esigenza di confrontarsi concretamente, nella progettazione di edifici e della città, con la più importante posta in gioco della contemporaneità: la ricerca di un nuovo equilibrio tra le esigenze umane e la capacità del pianeta di rispondervi, nel tempo, mantenendo intatta la biodiversità.

progetto: Associazione Open City Roma - Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori di Roma e provincia - Fondazione MAXXI

sito: changefestival.it

BiArch Bari International Archifestival. Margini, confini, frontiere

Bari | 30 ottobre - 18 novembre 2020

Un Festival laboratorio per coinvolgere pubblico esperto e cittadinanza in un percorso di riflessione collettiva e transdisciplinare sul rapporto tra architettura e città, favorendo la contaminazione tra discipline, saperi e pratiche e promuovendo la piena attivazione culturale e civile, attorno ad un evento culturale policentrico e democratico.

progetto: Comune di Bari

sito: in fase di realizzazione

maggiori informazioni: aap.beniculturali.it/festivalarchitettura

pubblicato in data: