ingresso Via Roma

Lo studio msX2 [l*arch] dei giovani architetti Marco Stacchini e Michele Simonetti si aggiudica il primo premio del concorso di bandito dal Comune di Cerreto Guidi per la riqualificazione urbanistica, paesaggistica e architettonica e per la regolazione del traffico per l’ingresso nel Centro Storico da via Roma.

Nella proposta dello studio msX2 si cela una strategia di intervento che vuole mettere a sistema relazionale i punti catalizzatori che contraddistinguano l’abitato di Cerreto Guidi, realizzando una nuova piazza, un nuovo spazio che si interpone in un flusso caotico con lo scopo di costituire un punto rappresentativo, di riorganizzazione, di riqualificazione architettonica, urbanistica e culturale allo stesso tempo.

Il progetto si propone di caratterizzare questo spazio quale nuova porta urbana, architettonica e sociale al centro storico, senza sconvolgere i connotati volumetrici e planimetrici dell’area.

Si assiste ad un rafforzamento della specificità del luogo attraverso un unico elemento verticale, una STELE dalle marcate caratteristiche materiche, sia per la forma plasmata a richiamare un cristallo, sia per la scelta del materiale che ne costituisce la pelle architettonica, sia e soprattutto per la sua nuova e potente rievocazione storica: una moderna torre che, anche attraverso l’inserimento di un taglio di luce, costituisce un nuovo e immateriale portale di ingresso, percepito in maniera ancor più forte nell’attraversamento a piedi del fascio di luce che da essa scaturisce.

Il nuovo punto di accesso al centro storico si configura tanto come momento di innovazione formale quanto come rimodellazione funzionale che semplifichi e indirizzi la fruizione dello spazio senza interferire con gli usi e le abitudini dei cittadini, una scelta di rinnovamento che dia l’ avvio ad un cambiamento più profondo del tessuto urbano ma ne costituisca da subito parte integrante.

Il progetto cerca di farsi portavoce di una qualità architettonica che vuole dimostrare la massima accuratezza nelle scelte formali e materiali e la massima attenzione per l’eliminazione delle barriere architettoniche senza stravolgere e modificare una identità urbana ben radicata nel tempo: un intervento minimale che riqualifica sotto tutti gli aspetti un’area di importanza strategica per Cerreto Guidi.

msX2 [l*arch] www.msx2.it
* arch. marco stacchini [23.04.1975]
* arch. michele simonetti [15.10.1976]

.

pubblicato in data:
ultimo aggiornamento:

Notizie provincia-Firenze regione-Toscana risultati concorsi nazionali