Barrio avanzado Toledo

risultato concorso

Il 22 settembre a Toledo, la giuria del concorso di idee internazionale Barrio avanzado Toledo composta da Ignacio Álvarez Ahedo, josé María Ezquiaga, Bárbara Pons Giner, Mia Hägg, Fuensanta Nieto, Jean Nouvel, Diego Peris, Benedetta Tagliabue, Manuel Urtaga de Vivar, ha stilato la graduatoria dei progetti partecipanti.

Il concorso bandito da Consejería de Ordenación del Territorio y Vivienda de la Junta de Comunidades de Castilla-La Mancha mirava a selezionare le migliori proposte per la progettazione di 1810 alloggi da distribuire in diversi lotti residenziali nel Piano progettato da Ateliers Jean Nouvel & Habiter Autrement per il quartiere di Santa Maria de Benquerencia a Toledo.

186 le proposte pervenute da Messico, Portogallo, Sudafrica, Stati Uniti, Italia, Regno Unito e Francia.

Il gruppo formato dagli architetti Andrea Ciofi degli Atti, Maria Isabel Gómez Arranz, Stefano Losasses si aggiudica il terzo premio per il lotto 7 (260 abitazioni &#43 locali commerciali)

Estratto dalla relazione di concorso

Premessa (scritte sui muri per tempi moderni) Non ci basta più UNA CASA PER TUTTI Vogliamo DOPPIA ESPOSIZIONE PER TUTTI SALONE A SUD CON LOGGIA PER TUTTI INGRESSO INDIPENDENTE PER TUTTI e naturalmente vogliamo spendere il meno possibile

IN PRATICA 1- innanzi tutto abbiamo scelto di occupare il lotto con un’unica corte in modo da creare le condizioni ottimali d’illuminazione interna, distanza tra gli appartamenti ed offrire un’ampia visuale sul giardino dalla strada pubblica prevista dal masterplan. 2- abbiamo accentuato l’attraversamento pubblico previsto dal masterplan cerando una frattura nell’unità dell’edificio in corrispondenza del suo passaggio e trattando in maniera autonoma i due corpi di fabbrica che si vengono a creare CORPO NORD CORPO SUD. 3- abbiamo applicato alla progettazione i tre parametri della premessa

SORPRESA All’interno della corte l’edificio svela la sua complessità ed offre lo spettacolo di una natura artificiale, svelando la vitalità nascosta dietro un’apparente rigida applicazione di parametri progettuali. Piuttosto che nascondere tutto ciò con un falso paesaggio naturale, abbiamo limitato gli interventi al minimo necessario cercando di assecondare questa seconda natura: un pattern di percorsi pedonali che attraversano un campo verde da cui si innalzano degli alberi di pietra con una fitta chioma di rami tra i quali si scorgono le case di uomini che speriamo felici.

Sito ufficiale del concorso: www.barrioavanzadotoledo.com

pubblicato in data:

Notizie risultati concorsi internazionali