Domus: 172 idee per unire due continenti

Sono 172 le idee arrivate alla redazione di Domus per il Progetto Heracles, il concorso lanciato dal mensile di architettura arte e design allo scopo di concepire un’opera infrastrutturale immaginaria che collegasse l’Africa all’Europa. I progetti, che dovevano essere descritti e inviati utilizzando un’apposita cartolina pubblicata sul numero di maggio, sono pervenuti da progettisti, designer e architetti di tutto il mondo suggerendo soluzioni creative, sorprendenti e immaginifiche: dal dirigibile euroafricano alla funivia sullo stretto di Gibilterra, dal parco giochi alla rotatoria euroafricana.

I più interessanti sono pubblicati nel numero di luglio-agosto di Domus e commentati dai filosofi Lieven De Cauter e Dieter Lesage, autori del carteggio “The Myth of the Bridge”. La copertina del numero si ispira al progetto ricevuto da Andrea Costa e Debora Sanguineti, che trasforma in un ponte abitato la “Piazza delle 200 colonne” del complesso residenziale Climat de France ad Algeri, facendo riferimento alla nozione di Città mediterranea di Giancarlo De Carlo.

Le 172 cartoline saranno esposte alla galleria Gopher Hole di Londra, in una speciale mostra che verrà inaugurata il 19 luglio.

Le immagini delle cartoline saranno pubblicate su: www.domusweb.it

pubblicato in data:

,